Emilia Romagna. Il plauso del sindaco di Cervia Zoffoli per l’operazione anti pesca a strascico.

Emilia Romagna. Il plauso del sindaco di Cervia Zoffoli per l’operazione anti pesca a strascico.
Porto Garibaldi, Ravenna.

SINDACO DI CERVIA & CAPITANERIA DI PORTO. “ Voglio esprimere – fa sapere il primo cittadino  Roberto Zoffoli - un forte plauso ai militari della capitaneria di Porto di Ravenna e a quelli dell’Ufficio locale marittimo di Cervia per la brillante operazione messa a segno ieri a Porto Garibaldi, dove sono state intercettate due moto pesca della marineria intenti in attività di pesca a strascico”.

” Questa – ha aggiunto  Zoffoli – è stata solo l’ultima operazione messa a segno nelle ultime settimane contro pescatori di frodo che, oltre a danneggiare l’attività dei nostri pescatori, utilizzano tecniche di pesca proibite e danneggiano in maniera irrimediabile il nostro mare e il nostro ambiente. Solo la presenza della capitaneria di Porto e l’intervento dei militari ha permesso di colpire in modo pesante chi danneggia senza scrupoli il nostro ambiente per praticare un commercio fuori dalle regole e illegale. Il plauso dell’Amministrazione comunale alla capitaneria di Porto va anche per il fatto di essersi, ancora una volta, attivata per recapitare parte del pesce sequestrato, finché fresco, alla Mensa Amica di Cervia, dimostrando una forte sensibilità nei confronti delle realtà sociali del nostro territorio”.

LA  CRONACA. Porto Garibaldi. Nel corso di un servizio di vigilanza lungo le coste ravennati, nel pomeriggio di lunedì 28maggio, i militari della capitaneria di Porto di Ravenna hanno intercettato due motopesca di Porto Garibaldi con a bordo pescatori intenti in attività di pesca a strascico. Ai proprietari delle due imbarcazioni, sottoposte a controllo e scortate nel porto di Ravenna, sono state elevate sanzioni per un totale di 16mila euro.
Inoltre, grazie all’intervento congiunto di un motovedetta di Cervia, è stato possibile recuperare e sottoporre a sequestro la rete da pesca utilizzata per l’attività illecita, della lunghezza di 150 metri e del valore di circa 5mila euro. Sequestrato anche un quintale di prodotto ittico.

Ti potrebbe interessare anche...