Controlli Polizia Municipale, a Ravenna camionista altera tachigrafo, a Cervia auto senza assicurazione.

Controlli Polizia Municipale, a Ravenna camionista altera tachigrafo, a Cervia auto senza assicurazione.
Magnete su tachigrafo, Cohntrolli Polizia Municiaple Ravenna.

RAVENNA E CERVIA. A Ravenna, sanzione di 1.600 Euro; ritiro della patente ai fini della sospensione fino a 3 mesi con relativa decurtazione di 10 punti.

Queste le conseguenze per un autotrasportatore fermato, nei giorni scorsi, in via Baiona, dalla Polizia Municipale – Ufficio Emergenza e Sicurezza stradale, nel corso di specifici controlli sul rispetto delle norme in materia.
Gli agenti, grazie al nuovo software in dotazione (police controller), verificavano la manomissione del cronotachigrafo, attraverso il posizionamento di un congegno (magnete) sul sensore trasmettitore dei dati, in grado di inibire e/o alterare le registrazioni dei tempi di guida e di riposo.
Il guidatore, 44 anni, trevigiano, poteva in tal modo far risultare il veicolo in sosta anziché in movimento, incurante dei potenziali rischi che il prolungare l’attività di guida oltre il consentito, avrebbe potuto comportare sulla sicurezza della circolazione stradale.
L’uomo, che vistosi scoperto ammetteva le proprie responsabilità, dovrà anche provvedere a proprie spese a revisionare l’apparecchiatura, pena il fermo del mezzo.
Un’ulteriore sanzione, pari ad oltre 700,00 Euro, verrà contestata alla Ditta titolare del trasporto, con sede sempre nella Provincia di Treviso.

A CERVIA. Intensa attività di controllo della Polizia Municipale  di Cervia, finalizzata alla sicurezza stradale ed alla viabilità, durante questo fine settimana, a seguito della numerosa presenza di veicoli che hanno affollato la località turistica.

In particolare durante uno di questi controlli, è stata posta sotto sequestro amministrativo un’autovettura di grossa cilindrata in circolazione senza la prevista copertura assicurativa.

Inoltre sono stati rilevati due incidenti con feriti e sono state effettuati due interventi per accertamenti sanitari obbligatori.

Le pattuglie in servizio con auto e moto sono state 3 per turno per un totale di 50 agenti in servizio.

Ti potrebbe interessare anche...