Emilia Romagna. Casa Artusi apre una scuola di cucina domestica anche nelle Filippine.

Emilia Romagna. Casa Artusi apre una scuola di cucina domestica anche nelle Filippine.
Casa Artusi sbarca alle Filippine.

FORLIMPOPOLI.  Fedele alla sua missione di promozione della cucina di casa nel mondo, Casa Artusi, il centro di cultura gastronomica, sta creando una rete internazionale che si arricchisce ogni giorno di nuovi contributi. La cucina di casa non è patrimonio esclusivo del nostro paese: le isole Filippine esprimono una importante tradizione gastronomica che mette insieme la Malesia, la Cina e la Spagna.
Nell’ottica dello scambio e del reciproco arricchimento, in questi giorni Casa Artusi è a Manila, per l’apertura di una nuova scuola di cucina nel nome di Pellegrino Artusi. L’iniziativa fa parte di un progetto di più largo respiro che coinvolge la regione Emilia Romagna, l’Ambasciata italiana a Manila, un importante gruppo della ristorazione di alta qualità nella persona di Margarita Fores e il gruppo import wine and food Bacchus international di Makati Manila, nella persona di Alexander Lichaytoo in collaborazione con il suo corrispondente in Italia, Marisa Avalis Gilardo.

Proprio in questi giorni il sindaco di Forlimpopoli Paolo Zoffoli, ha siglato a Manila un protocollo d’intesa triennale con Margarita A. Fores, alla presenza dell’ambasciatore Luca Fornari, nel segno della promozione della cultura della cucina italiana nell’Asia del Pacifico. Più nel dettaglio l’accordo prevede la creazione di una Scuola di cucina con biblioteca, ristorante e vendita dei prodotti italiani, che diffonda in tutta l’area asiatica la cultura artusiana e i prodotti DOP e IGP dell’Emilia Romagna.
“In questo difficile momento per la nostra Regione, questa iniziativa rappresenta un aiuto concreto per tutto il nostro territorio – afferma il sindaco Zoffoli da Manila – Attraverso Marisa Avalis Gilardo siamo costantemente in contatto con i produttori delle zone colpite dal terremoto per favorire l’arrivo dei loro prodotti. Una iniziativa, quindi, che oltre all’aspetto commerciale assume anche un carattere più generale”.

LA GIORNATA EVENTO. Qualche nota di cronaca. Giovedì 30 maggio a Manila si è svolta infatti  la presentazione riservata alla stampa. Questo progetto si è reso possibile dall’impegno dell’ambasciatore Fornari e da Silvana Novelli, costantemente supportati dalla responsabile della promozione culturale all’estero della regione Emilia Romagna, Maria Cristina Turchi, e grazie al lavoro di Margarita Fores e di tutto il suo staff che da molti mesi lavorano a stretto contatto con la Scuola di cucina Casa Artusi.

IL PROGETTO E LA FESTA ARTUSIANA. Nell’ambito del progetto si sono tenute e si terranno a Forlimpopoli alcune giornate di formazione per chef e operatori filippini, e la Scuola di Cucina di Casa Artusi ospiterà il prossimo 20 giugno uno straordinario corso di cucina filippina. Infine, ma davvero non ultima per importanza, è da segnalare la partecipazione delle Filippine alla prossima Festa artusiana, con uno spazio che sarà curato da uno dei più importanti chef di questo paese, Margarita A. Fores.

Una presenza della quale la città di Forlimpopoli è particolarmente e giustamente orgogliosa.

Ti potrebbe interessare anche...