Cesena. Presentato del progetto esecutivo per la riqualificazione di piazzale Aldo Moro.

Cesena. Presentato del progetto esecutivo per la riqualificazione di piazzale Aldo Moro.
Piazzale Aldo Moro, Cesena.Immagine di repertorio 2.

CESENA & RIQUALIFICAZIONE URBANA. Piazzale Aldo Moro si prepara a cambiare volto. E’ stato ultimato il progetto esecutivo dell’intervento di riqualificazione e, una volta completato l’iter procedurale per la sua approvazione, tutto sarà pronto per l’avvio dei lavori che dovrebbero partire subito dopo l’estate.La presentazione ufficiale si è svolta venerdì 8 presso la sede della ditta Aldini Guido & C., che realizzerà l’opera secondo la formula del project financing. Presenti, insieme al titolare della ditta, il sindaco Paolo Lucchi, l’assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi, il dirigente dell’Edilizia Pubblica Gualtiero Bernabini, il progettista architetto Maurizio Belli.

GLI OBIETTIVI. L’intervento di recupero mira a eliminare il degrado che da tempo caratterizza il piazzale (e in particolare l’anfiteatro). La situazione era diventata ormai insostenibile dopo che questo spazio è diventato parte integrante del polo scolastico cesenate, dove nel corso degli ultimi anni si è concentrata una buona fetta delle scuole superiori cesenati e dove è insediato il corso di laurea in Psicologia. Il progetto predisposto prevede la sostituzione dell’anfiteatro con una struttura moderna e leggera, in vetro e acciaio, delimitata in una parte della sezione esterna da una serie di pilastri e dotata di pannelli fotovoltaici sul tetto per la produzione di energia pulita. Complessivamente la costruzione coprirà una superficie di circa 600 mq.
Nel nuovo fabbricato troverà sede un bar dedicato anche alla piccola ristorazione, offrendo così un nuovo servizio alla numerosa popolazione studentesca, e contribuendo, al contempo, a migliorare la sicurezza e la qualità dell’intera zona della Stazione.

Il Piano di intervento prevede anche la riqualificazione delle aiuole e delle aree pavimentate circostanti. L’opera anticipa, di fatto, la trasformazione dell’intera area, destinata ad assumere una nuova fisionomia nell’ambito del quartiere Novello; non a caso, il progetto di piazzale Aldo Moro è stato predisposto appositamente per integrarsi con le caratteristiche previste per il futuro insediamento urbanistico. L’importo dell’investimento ammonta a 2 milioni e 127.925 euro + IVA, di cui 1 milione e 493.000 euro per le sole opere edili e impiantistiche e la restante parte per la manutenzione che il concessionario dovrà garantire sulle aree circostanti.

LA SPESA. Per la a riqualificazione di piazzale Aldo Moro il Comune non sosterrà alcuna spesa. L’opera, infatti, è interamente finanziata e gestita con capitale privato grazie alla formula del project financing A effettuarla sarà la ditta Aldini Guido & C. di Cesena che, una volta concluso l’intervento, avrà in concessione la gestione della struttura per una durata di 45 anni. L’iter del project financing era partito nel gennaio 2010 quando la ditta Aldini aveva presentato – nelle vesti di promotore – la proposta di intervento.Dopo l’espletamento della gara d’appalto, andata deserta, la concessione è stata affidata – come prevede la normativa – al promotore e nel settembre 2011 è stato firmato il contratto relativo all’opera.

E’ partita così la fase di acquisizione dei pareri dagli enti competenti (Ausl, Arpa, ecc.) che ha portato nell’aprile scorso all’approvazione del progetto definitivo. Si è poi passati alla progettazione esecutiva che ora è giunta in vista del traguardo.

PROJECT FINANCING RECUPERO E RIQUALIFICAZIONE MANUFATTO P.LE ALDO MORO – SCHEDA TECNICA
Contratto di concessione rep. n. 41911 del 02/08/2011
Delibera di approvazione progetto definitivo n°. 110 del 17/04/2012
Concessionario dell’opera: Aldini Guido & c. sas – via Faccini,1799 – Cesena
Durata della concessioni anni 45
Impresa esecutrice delle opere: Aldini Guido & c. sas importo Investimento: €.2.127.925 + iva (di cui €. 1.493.000 per le sole opere edili e impiantistiche)
Progettista e d.l. architettonico: studio arch. Belli Maurizio
Progettista e d.l. strutturali: dott. ing. Secondo Bianchi
Progettisti e d.l. impianti elettrici e tecnologici: p.i. Giuseppe Vescovini – p.i. Mirko Marchesini
Responsabile u. del procedimento e alta sorveglilanza: arch. Gualtiero Bernabini (dirigente settore Edilizia Pubblica)

Ti potrebbe interessare anche...