Emilia Romagna. Rimini: lotta all’abusivismo commerciale, sequestri per 12.000 euro e denunce.

Emilia Romagna. Rimini: lotta all’abusivismo commerciale, sequestri per 12.000 euro e denunce.
lotta all'abusivismo a Rimini

RIMINI. Contrasto all’abusivismo commerciale: ancora sequestri per 12.000 euro e tre denunce. Contravvenuti ancora i giocatori delle tre carte.

SEQUESTRI. Si è concentrata sulla zona di Rimini Sud, lo scorso fine settimana, l’attività dei 25 agenti della Polizia municipale di Rimini impegnati su più turni nell’attività a contrasto dell’abusivismo commerciale.
Otto sono stati i sequestri amministrativi e tre quelli penali per la merce contraffatta marchiata con griffe famose che hanno portato a circa 800 gli oggetti posti sotto sequestro per un valore approssimativo di circa 12.000 euro. Tra gli oggetti sequestrati borse marchiate Prada, Dolce e Gabbana, Guess nonché orologi, radio, bigiotteria, giocattoli.
Oltre che sulla battigia, gli agenti hanno operato con abiti e auto civili a monte della zona a mare, nei parchi, giardini, viali, sottopassi, così da costituire, in linea con le indicazioni emerse dal Comitato per l’ordine e sicurezza, un filtro al commercio in spiaggia.

DENUNCE. Controlli che hanno portato alla individuazione, denuncia, contravvenzione di tre giocatori delle tre carte e al controllo nel parco Pertini di otto extracomunitari e relativi veicoli utilizzati per il trasporto della merce. Due di questi sono stati rimossi con carro-attrezzi.

Ti potrebbe interessare anche...