Emilia Romagna. Buon compleanno Urp! 15 anni compiuti nel segno del terremoto.

Emilia Romagna. Buon compleanno Urp! 15 anni compiuti nel segno del terremoto.
AL telefono, foto di repertorio

EMILIA ROMAGNA. L’Ufficio relazioni col pubblico della Regione ha compiuto 15 anni da pochi giorni, e li ha compiuti nel segno del terremoto. Sono infatti molte domande dai cittadini proprio sul sisma, arrivate in queste settimane, ed è per questo che l’Urp ha collaborato con la Protezione Civile per le risposte alle domande più ricorrenti presenti nel sito web dedicato al terremoto.

DAL 1997. La data d’inizio sperimentale dell’attività dell’Urp è il 16 giugno 1997 e da allora i contatti e le richieste di cittadini sono state circa 600 mila. La maggior parte via telefono, oggi utilizzato nel 71% dei casi. E’ tuttavia cresciuto in modo costante l’utilizzo della email, mentre si è praticamente azzerato l’utilizzo del fax e della posta ordinaria. E c’è sempre anche chi si presenta direttamente allo sportello in viale Aldo Moro 52, a Bologna. La media annuale di utenti nell’ultimo decennio, salvo picchi dovuti a particolari congiunture, ad esempio per concorsi pubblici, si aggira sui 29-30 mila. Crescente l’accesso diretto alle informazioni disponibili via “rete”: quasi 200 mila nel 2011, dei quali la stragrande maggioranza (circa 160 mila) si è concentrata sulle risposte alle “Faq”, ai quesiti cioè più ricorrenti, e sulle schede informative online curate dall’Urp sulle principali competenze della Regione.

RICHIESTE. Se si esclude la sanità, che ha propri numeri verdi e che rappresenta la voce più ampia tra le competenze regionali, all’Urp le richieste più ricorrenti riguardano, per quanto concerne il dato 2011, cartografia e pubblicazioni (oltre 5 mila), formazione professionale, cultura e università (oltre 4.300), agricoltura e finanziamenti alle imprese agricole (quasi 4.000) e poi imprese in genere, lavoro ed energia.

Tra le innovazioni più recenti dell’ufficio: l’attivazione anche via “rete” della rilevazione della soddisfazione da parte degli utenti, l’avviso tramite sms per informare su concorsi e graduatorie, l’inizio di una sistematica collaborazione e integrazione di competenze con altri sportelli pubblici sul territorio regionale per dare più risposte e condividere competenze.

Per l’assessore Donatella Bortolazzi, titolare della delega all’organizzazione regionale, “rammentare i 15 anni dell’Urp è una occasione importante non solo per segnalare l’utilità di un servizio regionale, ma anche per sottolineare che tutta la pubblica amministrazione è orientata e ha come scopo servire il cittadino. Lo si è visto in modo straordinario e drammatico in queste settimane di emergenza da terremoto. L’Urp, con le sue sistematiche ricerche per dare risposte tempestive a tutti quelli che lo interpellano, ce lo ricorda quotidianamente da 15 anni”.

http://www.regione.emilia-romagna.it/ 

Ti potrebbe interessare anche...