Emilia Romagna. Post terremoto: musica & solidarietà con il Concerto per l’Emilia a Bologna.

Emilia Romagna. Post terremoto: musica & solidarietà con il Concerto per l’Emilia a Bologna.
Zucchero, foto di repertorio

EMILIA ROMAGNA. Sono oltre 30mila i biglietti venduti per il Concerto per l’Emilia del 25 giugno a Bologna.
Concerto per l’Emilia è l’evento della solidarietà e della vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto. Canzoni e musica per restituire speranza e dare un contributo concreto per la ricrescita e il ritorno alla normalità. La campagna prevede uno spot video e inserzioni sui principali media locali e nazionali.

IL CONCERTO. Il concerto è in programma il 25 giugno, allo stadio Dall’Ara di Bologna e in diretta su Rai 1 in prima serata presentato da Fabrizio Frizzi. Il concerto vedrà la partecipazione di molti artisti emiliano-romagnoli.

“E’ importante – ha sottolineato Vasco Errani, presidente della Regione – che non si spengano i riflettori sulle zone terremotate e da questo punto di vista il contributo degli artisti attraverso la loro arte è fondamentale”. “Con questo intento – ha aggiunto il Errani – è previsto un altro concerto il 15 settembre al Campo Volo (Reggio Emilia) con artisti italiani. Tutte le risorse saranno destinate alle aree terremotate e non ci saranno biglietti gratuiti” (il biglietto numero 1 è stato acquistato dallo stesso Errani).

GLI ARTISTI. Il Concerto per l’Emilia, nato su proposta del consigliere regionale Marco Barbieri, subito raccolta dall’assessore regionale alla cultura Massimo Mezzetti, ha trovato in Beppe Carletti la persona giusta per chiamare a raccolta gli artisti. Hanno dato la loro adesione: Paolo Belli, Samuele Bersani, Luca Carboni, Caterina Caselli, Cesare Cremonini, il flautista reggiano Andrea Griminelli, Francesco Guccini, Luciano Ligabue, Modena City Ramblers con Cisco, Andrea Mingardi, Gianni Morandi, Nek, Nomadi, Laura Pausini, Stadio e Zucchero, che parteciperanno a titolo gratuito.

Il biglietto per accedere allo spettacolo costa 30 euro ed è acquistabile tramite i circuiti Ticketone (http://www.ticketone.it), Booking Show (http://www.bookingshow.com) e Charta Viva Ticket (http://www.vivaticket.it). Anche le ticket company citate hanno rinunciato a percepire ogni tipo di ingaggio, in sintonia con la filosofia generale del concerto.

Per informazioni relative ai biglietti: Studio’s 059454772 studios@studiosonline.it http://www.concertoperlemilia.com.

Nella seconda foto Samuele Bersani (immagine di repertorio).

Ti potrebbe interessare anche...