‘L’arte della guerra in Italia 1494 – 1529′: presentazione del volume a Ravenna.

‘L’arte della guerra in Italia 1494 – 1529′: presentazione del volume a Ravenna.
L'arte della guerra in Italia 1494 – 1529, copertina, immagine di repertorio

RAVENNA. Mercoledì 20 giugno alle ore 17.30 nella Sala Muratori della Biblioteca Classense si svolgerà la presentazione del volume “L’arte della guerra in Italia 1494 – 1529” , traduzione dal testo originale di Frederick Lewis Taylor, pubblicato dall ‘Associazione “La Colonna”  con il supporto di Moderna Edizioni ed il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna.
L’incontro sarà condotto da Sergio Lugaresi, Presidente dell’Associazione “La Colonna”. Partecipano Alessandro Bazzocchi, Dottore di ricerca presso l’Università di Bologna –  curatore e traduttore della pubblicazione e Marco Pellegrini,  Prof. di Storia Moderna all’Università di Bergamo - autore del libro “Le guerre d’Italia 1494-1530” (Il Mulino, 2009)
Il volume è la traduzione in italiano del testo scritto dallo studioso inglese Frederick L. Taylor nel 1921 con il titolo “The art of war in Italy 1494 – 1927”.

IL VOLUME. Nonostante siano passati novant’anni dalla sua prima edizione, quest’opera conserva un importante valore scientifico, non solo e non tanto sotto il profilo della storia degli studi militari, ma anche e soprattutto sotto quello della storia sociale e politica, poiché analizza l’evoluzione degli eserciti in rapporto ai profondi cambiamenti della società civile. Il volume costituisce, riguardo al periodo delle guerre d’Italia e alla battaglia di Ravenna in particolare, un lavoro di cui ancora oggi, in ambito modernistico, si segnala l’urgenza e la mancanza.
Nel 1921 Taylor ebbe la volontà d’interrogare il passato riguardo a un tema estremamente attuale all’indomani della conclusione della Prima Guerra Mondiale. Il tema in questione, quello dell’adeguata rappresentanza delle fasce medie e popolari negli ordinamenti militari, rappresenta un’ulteriore sfaccettatura del rapporto tra ordinamenti militari e politici richiamato in precedenza: negli eserciti che combatterono in Europa tra XIX e XX secolo i ceti medi e popolari delle nazioni
esercitarono un ruolo vieppiù determinante fino a divenire centrali, per competenza e professionalità, nell’azione militare dello Stato.
Una ricca appendice sulla battaglia di Ravenna, corredata di documenti e mappe, conclude il testo.

IL CURATORE – Alessandro Bazzocchi, nato a Ravenna nel 1976, è Dottore di Ricerca presso le Università di Bologna e di Ravenna. Ha svolto incarichi di ricerca storica per conto della Fondazione RavennAntica e del Ministero degli Esteri della Repubblica Italiana. Autore del libro “La ricerca storica e archivistica su Dionigi e Vincenzo Naldi in rapporto alla dominazione veneziana nella Valle del Lamone” (Carta Bianca Editore – Faenza 2010).

Per informazioni:

www.battagliadiravenna.org
www.classense.ra.it

Ti potrebbe interessare anche...