Molo Street Parade a Rimini. Skin degli Skunk Anansie, Luca Agnelli, Filippo Nardi, dj Aladyn e tanti altri.

Molo Street Parade a Rimini. Skin degli Skunk Anansie, Luca Agnelli, Filippo Nardi, dj Aladyn e tanti altri.
Skin, immagine di repertorio

RIMINI. Conto alla rovescia per la Molo Street Parade attesa a Rimini sabato 30 giugno: musica sui pescherecci, sardoncini e voglia di divertirsi. Nell’attesa di sabato arrivano i particolari della serata, tra cui la presenza di Skin.
Sono saliti a 50 i deejay che si daranno appuntamento a Rimini il 30 giugno: da Shorty di Radio Deejay a dj Giuseppe e Fabiola di Radio 105, fino alla Love Boat firmata dalla rivista culto Rolling Stone. Fervono i preparativi per l’evento a base di musica & sardocini, senza dimenticare un gesto di solidarietà: fra i deejay è partito il passaparola per raccogliere fondi per le popolazioni terremotate dell’Emilia

Così Shorty di Radio Deejay – protagonista insieme ad Albertino della seguitissima trasmissione Asganaway tutti i pomeriggi dalle 14 alle 15,30 – ha commentato la notizia della prima Molo Street Parade e ha deciso di aggiungersi agli altri deejay sul peschereccio ‘Rusein’ capitanato da Skin e ‘adottato’ dal locale Coconuts. Assieme a dj Shorty ci sono altre nuove e prestigiose star della consolle che si sono aggiunte nella compilation della serata del 30 giugno: a bordo della prima Molo Street Parade ci saranno anche Dj Giuseppe e dj Fabiola di Radio 105, l’indie-blogger della prima ora, tra i più rispettati nella scena hipster italiana Enzo Baruffaldi, una delle band emergenti più amate dal pubblico indie, i Cosmetic, e ancora Salvatore Angelucci più conosciuto nel clubbing con lo pseudonimo di dj Asal.

L’atmosfera contagiosa della Molo Street Parade si è sparsa nel mondo della musica e, a una settimana dall’evento, sono già saliti a 50 i deejay che hanno deciso di non farsi scappare la prima, impedibile, occasione per ‘suonare’ direttamente sull’acqua.

Fra loro anche Fabio De Luca, il vicedirettore in persona della rivista culto Rolling Stone che, per il 30 giugno, ha deciso di portare il meglio delle sonorità pop e rock sulla “Rolling Stone Boat”: la nave dell’ammòre e del rock&roll! Dall’indie al Sixties garage, passando per il brit pop e il rockabilly, tutto ciò che di fresco c’è nella storia della musica sarà a disposizione dei tanti, riminesi e non, che parteciperanno all’evento. Un set diverso per chi ha voglia di una selezione differente e in linea con la vivacità e la spericolata visione d’insieme della testata musicale più famosa e autorevole del mondo. Al timone del peschereccio il vicedirettore Fabio De Luca, deus ex machina musicale della rivista, dj e da sempre grande protagonista delle piste da ballo. Accanto a lui Enzo Baruffaldi (polaroid.blogspot.com), anche la musica “live” avrà il suo spazio sul barcone di Rolling Stone, grazie alla band i Cosmetic (www.cosmeticmusic.com) – fra l’altro un’eccellenza a kilometro-zero, essendo i Cosmetic tutti e quattro nati e residenti tra Rimini e le immediate vicinanze.

SOLIDARIETA’. Il 30 giugno ci sarà anche spazio per la solidarietà: fra i deejay è già partito il passaparola per aderire al progetto Emilia Romagna (Good) Vibes in sostegno delle popolazioni terremotate dell’Emilia (http://www.facebook.com/EmiliaRomagnaGoodVibes).

Il connubio Molo Street Parade e beneficenza coinvolgerà anche l’iniziativa del comitato “Il cuore batte, non trema”: nel concept lab store “Matrioska” – all’interno della Molo Street Parade – sarà possibile acquistare le speciali t-shirt benefiche che saranno in vendita con un’offerta libera, di minimo 5 euro. I soldi verranno raccolti da Caritas Rimini, che sua volta devolverà tutto alla Caritas nazionale che userà il denaro per speciali progetti in Emilia.

Anche sulla spiaggia si terrà una iniziativa benefica, dal bagno 5 all’8 di Marina Centro, dove si svolgerà il torneo di footvolley e beach tennis ‘Amo la vita’ organizzato dall’Associazione Regionale Fibrosi Cistica. Lo spirito dell’iniziativa, come per gli altri eventi ideati e diretti dall’Associazione Romagnola Fibrosi Cistica onlus (vd. Emanuele una partita per la vita), è quello di unire la riflessione su una malattia genetica come la fibrosi cistica che colpendo alcuni organi vitali limita il movimento dei pazienti affetti, alla gioia di vivere e di fare sport. Gli obiettivi che nel corso di questi anni l’associazione si è posta sono, tra gli altri, proprio l’informazione e la sensibilizzazione dell’opinione pubblica su tutte le tematiche riguardanti la malattia anche attraverso eventi come questo, unitamente alla raccolta fondi.

MOLO STREET PARADE – DJ SET & SARDONCINO

DOVE: un chilometro di molo, destra del porto di Rimini
CHI: 50 dj sulle plance dei pescherecci ormeggiati

COSA: musica, sardoncini, mare e tramonto, dal faro al Rockisland

QUANDO: sabato 30 giugno 2012, ore 19-24

DJ: Skin • Luca Agnelli • Cirillo • Ricky Montanari • Andrea Arcangeli • Aladyn e Shorty (Radio Deejay) • Giuseppe e Fabiola (Radio 105) • Fabio De Luca (Rolling Stone) • Enzo ‘Polaroid’ Baruffali • Cosmetic • NicoNote • Ciuffo • Frankie P. • Athletic Duo • dj Thomas Balsamini • Filippo Nardi • Relight Orchestra • Jean e la Plastique • Nizzo (Jungle Moves) • Bizio + Burla2222 + Dr.Fitz (Fairy Circles) • DuKe • Max Monti • Bonjo (Busy Bitch) • Asal • dj Nunez • Mauro Catalini • Eron • Spider Pussy • dj Fabiana • Andrea Beretta • Davide Nicolò • Polin • Romoletto • Cardillo • dj Capoz • dj Accio • dj Lollo • dj Enrica • dj Tommy e Seve • Fox • Met • dj Lupo • Alternative Staff • dj Ghigo • dj Claudio Acquarelli • Fabrizio Inti

PESCHERECCI: Amarcord, Uglion, Rusein, Fabio, Stefania, Lo Verde, Viviana, Aquila Marina, Riccardo, Tex

INFO: www.molostreetparade.it

SKIN. Icona pop rock e leader della band Skunk Anansie, Skin nasce in un quartiere centrale di Brixton dove nella stessa sera era facile trovare Bob Marley sorseggiare un bicchiere di rum jamaicano e Mohammed Ali fare l’occhiolino alle ragazze dietro il bancone. Skin vive dentro la musica sin dai tempi del college quando alterna gli studi da interior design alle esibizioni da DJ nei party studenteschi. Le sue influenze derivano principalmente dalla scena rock ma nel suo background troneggiano Isley Brother, Sly & Robbie e Bette Davies. Con il suo ingresso negli Skunk Anansie in qualità di lead singer e maggior compositrice, la band colleziona oltre 4 milioni di dischi venduti. Quando non é impegnata in tournée, Skin torna sempre al suo primo amore, il diskjockeing, con apparizioni regolari presso il Bungalow8 di Londra e serate in tutta Europa, da Roma a Ibiza passando per la Svizzera. Il suo approccio fresco alla musica mixato con il suo stile eclettico intriso di indie/rock, dark disco, house ed electro pop fanno diventare ricercatissima questa regina del rock.

Dj Fabio De Luca per Rolling Stone boat: la nave dell’ammòre

RollingStone porta il meglio delle sonorità pop e rock là, dove volano i gabbiani, sul molo di Rimini, in occasione della prima Molo Street Parade. Dall’indie al Sixties garage, passando per il brit pop e il rockabilly, tutto ciò che di fresco c’è nella storia della musica sarà a disposizione dei tanti, riminesi e non, che parteciperanno all’evento.
Un set diverso, per chi si aspetta l’inaspettato, per chi ha voglia di una selezione differente e in linea con la vivacità e la brillantezza della testata musicale più famosa e autorevole del mondo. Al timone della barca il vicedirettore Fabio De Luca, deus ex machina musicale della rivista, dj e grande amante delle piste da ballo.
Durante la Parade, ospiti a sorpresa per scoprire le bellezze musicali nascoste sul territorio.



 

Ti potrebbe interessare anche...