Verucchio. ‘Le notti delle spade mistiche’, un tuffo nelle suggestioni del passato.

Verucchio. ‘Le notti delle spade mistiche’, un tuffo nelle suggestioni del passato.
Burdyri, immagine di repertorio

VERUCCHIO. Un evento unico a Verucchio: “Le notti delle spade mistiche”, nelle serate del 30 giugno e 1° luglio presso la Rocca malatestiana. Due serate in cui si potrà percorrere un viaggio “dal Medioevo al Gotico, fra il misticismo e l’arcano”, accompagnati in questo percorso uno dei più importarti gruppi a livello europeo di scherma scenica e rievocazioni storiche, con oltre 30 anni di esperienza alle spalle: i Burdyri, provenienti da Praga. 

PROGRAMMA

- SABATO 30 GIUGNO:
Apertura cancelli ore: 19:00

Ore 19:30: primo spettacolo dal titolo “PIRATI”
Ore 21:00: secondo spettacolo dal titolo “IL DIAVOLO”

- DOMENICA 1° LUGLIO:
Apertura cancelli ore: 19:00

Ore 19:30: primo spettacolo dal titolo “IL TORNEO”
Ore 21:00: secondo spettacolo dal titolo “LACRIME DI REGINA”

- COSTO DI INGRESSO:
Intero: 8 € a serata.
Ridotto (dai 6 ai 10 anni): 4 €
[ I bambini sotto i 6 anni entrano GRATIS]

Fra il primo e il secondo spettacolo sarà possibile per tutti i partecipanti uscire a visitare il borgo di Verucchio, anche per godere delle sue prelibatezze enogastronomiche, per poi rientrare senza ulteriori pagamenti per godersi il secondo spettacolo.
Durante le serate il gruppo Burdyri sarà accompagnato dagli InsPyro, gruppo che infuocherà gli animi con spettacoli pirotecnici, fra danze e figure all’avanguardia.
Per conoscerli meglio è possibile visitare i loro siti:
Burdyri: http://www.burdyri.com/ o la loro pagina Facebook
InsPyro: http://www.inspyro.cz/ o la loro pagina Facebook

Una volta entrati all’interno della manifestazione sarà possibile visitare la Rocca e degustare birra proveniente dalla Repubblica Ceca.
Organizzazione a cura di: gruppo di rievocazioni storiche Mons Jovis; Ass. Pro Loco di Verucchio; per ulteriori info, contattare ufficio cultura-turismo comunale (0541/673905) oppure Proloco Verucchio, 0541/670222, e-mail: iat.verucchio@iper.net.

Ti potrebbe interessare anche...

1 Commento

  • Giovanni Ioannoni

    L’INIZIO E LA FINE. In nome del Padre, in nome della Madre quale Principio Generatore Femminile Madre di Dio, in nome del Figlio e dello Spirito Santo Amen.
    Prima o poi faremo ritorno, dalla fine al ri-inizio del nostro mondo.
    Dalla potenza di Dio siamo custoditi mediante la Fede, per la nostra salvezza negli ultimi tempi.
    Io, il Signore, sono il tuo Dio, non avrai altri dèi oltre me ( Es 20,3 ).

    Sento, di avere un dialogo continuo con il piano di sopra che mi protegge e accompagna.
    Per la Umanità del Mondo, occorre portarsi alla Religione di Unione Salvifica in Jesus Cristus.
    Spiritualmente siamo tutti Semiti, Jesus Cristus, insegna e ci è testimone.

    E’ come essere, nello stato di pura innocenza. Dio mio Santo Cielo, noi Umani siamo solo in visita.
    Il buio, non la spunterà, la Luce del Signore dell’Iddio Uno prevarrà sul male, il demiurgo, ambisce a voler passare per il Signore l’Iddio Uno Universo. Gesù derise i discepoli che pregavano l’entità che loro credevano essere il vero Dio, ma che era in vero il malvagio, demiurgo satana. Tendono, aspirano, a voler apparire ai nostri occhi umani, ad assurgere a Dio stesso, cosa impossibile sacrilega agli occhi del Signore e della Umanità riconosciuti suoi Figli di Dio.
    Siamo ostaggio del sistema ingabbiante? I Figli di Dio, sono i Tabernacoli del Signore posti in noi.
    “ DAL CIELO ALLA TERRA E DALLA TERRA AL NOSTRO RITORNO ALLA GERUSALEMME CELESTE NEI CIELI. “ SIAMO, ALLA NUOVA EXSODUS INTERPLANETARIA, DELLA JERUSALEMME CELESTE NEI CIELI. Bisognerà tornare dalla fine del mondo all’inizio del mondo per capire il mondo. Ci sono diversità di Religiosità e Spiritualità, ma uno solo è Dio che opera tutto in tutti. (1) Padre, (2) Madre, (3) Figlio, (4) Spirito Santo Amen.
    E’ come trovarsi, dentro nuove frontiere di Luce del Pensiero Vivente, in Gesù Cristo Re,
    tale Risveglio è già avvenuto, dipendente nella propria appartenenza nell’Essere i caduti dal Cielo alla Terra, che ci porterà alla SALVAZIONE E ALLA NOSTRA RI – CONFERMA al Nostro Amato SALVATORE, L’IDDIO – UNO L’UNICO, JESUS CRISTUS.

    Tutto Giungerà dal Cielo e Tornerà al Cielo, posto nel “ SANTISSIMO GESU’ CRISTO RE.
    Rendiamoci appunto conto, che siamo sulla soglia della guerra mondiale inevitabile, apparecchiata alla bisogna dai malevoli del mondo, non resta che consumare la pietanza ?
    QUALCOSA, LA’ FUORI, DAL MARE DEI CIELI, STA MUOVENDO VERSO LA TERRA.
    Come Cristiano, devo deliberatamente diventare operatore di Gesù Cristo in me.
    A ciascuno è data la manifestazione particolare dello Spirito Santo per l’utilità di tutti.
    Se non si fa così, non si è Vero Santo di Dio, nostro Signore Gesù Cristo.
    E’ come essere stato Crocifisso con Nostro Signore, e non essere più io che vivo in me, ma è Cristo Re che vive in me. Questo è il tempo del nuovo avvento, chi ignora l’ultima rivelazione voluta per la salvezza dell’umanità, suoi Figli del Signore, è al giudizio di Dio, al giudizio di Dio è. Cari Fratelli, non per contraddire chi la pensasse diversamente, ma semplicemente per puntualizzare: Sono i segni dei tempi che rimarco e porto ha conoscenza e ritrasmetto, per renderne viva testimonianza di Risveglio verso l’umanità martoriata e portarla alla Cosciente Consapevolezza di Risveglio.
    Rimarco porto a conoscenza e ritrasmetto, per renderne viva testimonianza di Risveglio verso la Umanità martoriata, inconsapevole di esserlo, e questo verso il mio Amato prossimo, per renderlo cosciente – consapevole della gravità del Tempo dei nostri Tempi, che corriamo e che inevitabilmente andiamo sparati INCONTRO”. IL Risveglio Totale, risiede, nella presa Religiosa Spirituale Consapevole, in JESUS CRISTUS CHE FA LA DIFFERENZA nell’Amore profondo verso i Figli di DIO, vi giunga la mia Benedizione, Dio lo voglia, SIA FATTA SEMPRE, LA VOLONTA’ DI DIO NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO. Solo a chi non è dato capire non capisce.

    Siamo alla fine dei Tempi Conosciuti, il Tempo è Finito, siamo alla Fine del Mondo e non solo in senso simbolico, ma anche in senso reale di nostra vita sulla Superficie della Terra della Santissima nostra Umanità, per come da noi Conosciuta. Inizino, canti e balli di liberazione per l’Umanità Terrestre, Amate Sorelle Amati Fratelli, si torna a Casa, Casa Casa. Siate lieti. Inizino, canti e balli di liberazione, per l’Umanità Terrestre, Amate Sorelle e Fratelli, si torna a Casa, Casa Casa. In Fede, Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.
    La Storia Umana della Terra fino ad oggi è stata bella stupenda meravigliosa, nello stesso tempo, dura atroce e complessa.

    Nel nostro ritorno a Casa alla Casa del Padre Nostro, noi, ci riconsegniamo nella Fede in Deus Pater Noster Signore Gesù Cristo L’Onnipotente.

    Nell’Isola della Rugiada Divina ” I-TAL-YA ” inter – amnes ( tra due fiumi ) Albula et Batinum, ( Tordino e Vezzola ) i fiumi della Città di Teramo, ( oggi purtroppo solo ex fiumi ), dove si forma ( simbolicamente ) il Ponte inter anthropos et Deus Pater Noster Gesù Cristo L’Onnipotente.

    Nel suo Divino disegno, si configura la congiunzione del Ponte tra L’Umanità e il Cielo tra i suoi Figli ed il Padre Nostro Gesù Cristo L’Onnipotente.

    Nel Terzo Millennio, L’Umanità nel Mondo prende Atto e Coscienza :

    Che il Mondo è Cambiato.
    Che L’Uomo di entrambi i sessi è Cambiato.
    Che il Linguaggio Umano è Cambiato.
    Che la Spiritualità si arricchisce di Nuove Valenze Spirituali Umane.
    Che il tutto è Benedetto dallo Spirito Santo in noi.

    La Chiesa Cambia, eccome se Cambia, la Chiesa con tutti i suoi Santi Credenti – Fedeli, i suoi Santi Vescovi e il suo Santissimo Sommo Pontefice, Papa Benedetto XVI, noi siamo, Compreso i Convertiti anche dell’ultimo istante prima del Ritorno alla Casa, alla Casa del Padre Nostro, noi tutti compresi i suoi peccatori Redenti, siamo in Cammino verso il Nostro Ritorno, alla Casa del Padre Nostro, il Signore Gesù Cristo L’Onnipotente.

    Lo Spirito Santo ci è Guida e Faro. Avverto in me la Condizione Mistica Umana Spirituale.

    Da fervente peccatore redento, Risvegliato in Gesù Cristo Nostro Signore L’Onnipotente, mi viene da aggiungere : Quale posto – luogo bello e libero di questo per avere incontro reciproco fuori dal corpo fuori dalla carne fuori dall’immagine nostra visiva che presentiamo al Mondo quale espressione illusoria di noi stessi, ma solo nella nostra parte più pura nello SPIRITO UNO ?

    Comunque , tutto è nelle nostre possibilità, niente paura, noi Figli di Dio, siamo Anime Eterne.

    Non è modo di nascondermi, ma in verità è come sentirmi ed essere, nessuno, solo essere nessuno e in un certo qual modo, essere tutto, in Dio Padre nostro, come perfetta dissolvenza dal Mondo pur restando del Mondo e così sentirsi a piena appartenenza, in tutto, All’Onnipotente nostro Pater Deus.

    Affidiamo, ogni cosa, nelle mani di DIO, compreso il sentirsi nessuno come perfetta dissolvenza dal Mondo pur restando del Mondo . Che il SIGNORE IDDIO ci ASSISTA.

    E’ TUTTO NELLA PRESA DI COSCIENZA, ESSA, RIMUOVE DA PAURE INDOTTE. FORSE, E’ BENE DIFFONDERE IL PRESENTE MESSAGGIO, A VOI, LA SCELTA DEL RISVEGLIO DA DONARE AL PROSSIMO, IGNARO E INCONSAPEVOLE DI ESSERLO.
    In Fede, Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale