Emilia Romagna. Cervia: i proventi dalle vendite di vino Doc ai ‘colpiti’ dal terremoto.

Emilia Romagna. Cervia: i proventi dalle vendite di vino Doc ai ‘colpiti’ dal terremoto.
Etichette per Sposalizio e San Lorenzo

EMILIA ROMAGNA. Continua la campagna di solidarietà dei cervesi nei confronti delle popolazioni emiliane colpite dal sisma del maggio scorso. I sindacati dei ristoratori e degli albergatori di Confcommercio infatti hanno messo a punto un nuovo e importante progetto di solidarietà. L’iniziativa dal titolo ‘Solidarietà con i vini Doc’ è realizzata in collaborazione con la cantina Celli di Bertinoro e con l’assessorato al Turismo del comune di Cervia.

E’ stata creata un’etichetta particolare denominata ‘Sapore di sale’ che propone il logo del tradizionale evento di settembre dedicato alla civiltà del sale che contraddistinguerà due tipologie di vini romagnoli Doc, Trebbiano e Sangiovese. Per ogni bottiglia acquistata dall’albergo o dal ristorante, il produttore Celli destina il 30% dell’introito ai terremotati del nord Emilia.

L’iniziativa proseguirà fino alla fine della stagione estiva.

In particolare i vini sono POGGIO FERLINA TREBBIANO DI ROMAGNA, e LE GRILLAIE SANGIOVESE DI ROMAGNA SUPERIORE. Si richiede all’imprenditore un ordine minimo di 60 bottiglie. Durante l’evento Sapore di sale 2012 che si svolgerà 7-8-9 settembre verrà poi comunicato l’ammontare raccolto che sarà devoluto a sostegno  dei tre campi di sfollati ‘adottati’ da Confcommercio regione Emilia Romagna.

• Campo di Crevalcore (BO) • Campo Sant’Agostino presso la parrocchia di Sant’Agostino (FE) • Campo Budrione presso la Parrocchia di Budrione, Carpi (MO)

I COMMENTI. “E’ stato davvero un piacere- dichiara l’assessore al Turismo del comune di Cervia Michele De Pascale- sostenere questa iniziativa, devo dire una delle tante che vedono i romagnoli e in particolare i cervesi impegnati nell’aiuto ai cittadini della regione che hanno subito lutti e perdite e che continuano a vivere fra disagi e difficoltà causate dal sisma che li ha duramente colpiti. La terra di Romagna che da sempre si distingue per senso dell’ospitalità e che secondo la tradizione popolare considera il vino ‘e bè’ ovvero il bere per eccellenza, ancora una volta si mobilita per offrire supporto alle popolazioni emiliane. Lo fa partendo dalla tradizione, dalla terra dei salinari e da un evento che tutti gli anni ricorda le radici della nostra terra”.

DIDASCALIA.  Quattro sono i vini con etichette che propongono i loghi degli eventi cervesi più importanti ( Sposalizio del mare, San Lorenzo e Sapore di sale). Il Sangiovese e Trebbiano che portano l’etichetta di Sapore di sale si troveranno oltre che nei ristoranti, negli alberghi di Cervia e dal ricavato della loro vendita una percentuale andrà in aiuto delle popolazioni colpite dal terremoto .

 

Nelle immagine: bottiglie dedicate ad eventi cervesi. 

 

Ti potrebbe interessare anche...