Emilia Romagna. Rimini e antichità. Nell’anfiteatro romano, con la XIII Gemina di Cesare.

Emilia Romagna. Rimini e antichità. Nell’anfiteatro romano, con la XIII Gemina di Cesare.
XIII Legio, voluta da Caio Giulio Cesare 02

RIMINI & ROMANITA’ ANTICA. Tutti i martedì sera dalle 21.00 alle 22.30 si anima l’area dell’Anfiteatro romano: l’associazione di rievocazione storica di epoca romana Legio XIII Gemina di Rimini offre infatti la possibilità di assistere ad addestramenti e combattimenti di una Legione di epoca imperiale in abiti storici, ricostruiti sulla base di documenti e iconografia dell’epoca.

IN UNA CORNICE DI GRANDE SUGGESTIONE. In questa cornice di grande suggestione i rievocatori si mettono a disposizione del pubblico anche per rispondere alle domande e soddisfare curiosità sulla loro attività, dimostrando che, con divertimento e passione, la Storia può essere un momento di crescita e di studio.

L’iniziativa, realizzata con la collaborazione con i Musei comunali di Rimini e la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna, è promossa dall’Associazione culturale di rievocazione storica che ha come obiettivo la ricostruzione precisa e fedele della vita quotidiana della tredicesima legione ‘GEMINA’, costituita da Giulio Cesare. Il gruppo propone eventi culturali, rievocazioni storiche, uso dell’equipaggiamento del Legionario, studio della disciplina formativa romana classica, tecniche e movimenti di schiera, uso del latino classico, attività inerenti la vita quotidiana dell’accampamento, cucina del periodo: il tutto con la finalità didattica di offrire l’opportunità di conoscere la storia attraverso la visione diretta e di viverla in prima persona.

La partecipazione è libera. L’ultimo appuntamento è fissato per il 25 settembre..

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...