Emilia Romagna. Ravenna, nuove idee per festeggiare Sant’Apollinare.

Emilia Romagna. Ravenna, nuove idee per festeggiare Sant’Apollinare.
Sant'Apollinare. Immagine di repertorio

RAVENNA. “Sono molto contento del consenso con cui la città ha accolto l’idea di realizzare a partire dal 2013, e negli anni successivi, un cartellone di eventi in occasione del 23 luglio, festa del Santo Patrono”, così ha detto il sindaco Matteucci.

ALCUNE IDEE. L’assessore Corsini ha già fissato il primo incontro per il 27 luglio.Ecco invece altre riflessioni proposte dal Primo cittadino : “La prima: il modulo organizzativo può essere quello della Notte d’Oro. Anche allora, era il 2006, l’idea partì dal Comune. Ma da lì in poi ci fu il protagonismo totale delle associazioni di categoria, degli operatori economici, dell’associazionismo. E infatti quella di ottobre non è la Notte d’Oro del Comune ma di tutta la città. Il Comune ha solo un ruolo di regia. Io farei così anche per Sant’Apollinare.
La seconda: a differenza della Notte d’Oro l’evento o gli eventi a mio giudizio dovrebbero essere spalmati in città e nei nove lidi, senza escludere anche località del forese che si vogliono fare avanti. Per questo vanno coinvolte le Pro Loco e i Comitati Cittadini.
La terza riflessione: mi pare da studiare la possibilità che il cartellone di eventi abbia il suo centro il 23 luglio, ma possa abbracciare più giornate. Ad esempio: l’anno prossimo il 23 luglio cade di martedì. Il cartellone degli eventi potrebbe partire venerdì 19 luglio, proseguire sabato, domenica, lunedì ed ‘esplodere’ martedì 23. E’ solo un esempio,una traccia di lavoro.
Quarta e ultima riflessione: il 2013 è l’anno decisivo per la candidatura a Capitale europea della Cultura. Saremo nel cuore della competizione. Penso che dovremo fare del 23 luglio dell’anno prossimo la vetrina del lavoro di Ravenna 2019.
Già quest’anno, proprio il 23 luglio, prende il via l’esperimento del cinema in piazza del Popolo, con cinque proiezioni. Nell’ambito di Ravenna Bella di Sera e a cura dello staff di Ravenna2019, proprio il giorno di Sant’Apollinare comincia la rassegna, con la proiezione di ‘Incontri ravvicinati del terzo tipo’. Questi sono solo quattro suggerimenti. Sono certo che, a partire dalla riunione del 27 luglio sapremo costruire tutti insieme qualcosa di importante per arricchire la nostra offerta turistica e culturale”.

Ti potrebbe interessare anche...