Provincia Forlì-Cesena. Una delibera, sull’utilizzo della palestra al ‘Curie’ di Savignano s/R.

Provincia Forlì-Cesena. Una delibera, sull’utilizzo della palestra al ‘Curie’ di Savignano s/R.
Istituto superiore Curie di Savignano

PROVINCIA FORLI’ – CESENA. Con una delibera consiliare la provincia di Forlì-Cesena ha approvato una convenzione da sottoscrivere con il comune di Savignano sul Rubicone per l’uso in orario extrascolastico della palestra di proprietà provinciale annessa all’istituto statale di istruzione superiore ‘Marie Curie‘.
IL COSTO DELL’INTERVENTO. In questo modo si garantisce il pieno sfruttamento della palestra che la Provincia sta realizzando in via Togliatti 5 a Savignano, per un costo complessivo di 2.320.000 euro. Da parte sua il comune di Savignano ha l’esigenza di reperire una struttura idonea ad ospitare attività e manifestazioni sportive extra scolastiche e per questo motivo si è dichiarato disponibile a contribuire alla completa realizzazione della palestra scolastica, corrispondendo alla Provincia un contributo di 500.000 euro.
Nella bozza di convenzione, in particolare, si prevede che la Provincia provvederà alla manutenzione ordinaria e straordinaria dell’immobile; le spese relative alle utenze saranno rimborsate dal Comune sulla base delle ore di effettivo utilizzo; il comune di Savignano sul Rubicone corrisponderà alla Provincia la somma di 500.000 euro in due soluzioni, la metà entro il 31 marzo 2013 a seguito di trasmissione al Comune del contratto principale di appalto e di quello relativo ai lavori di completamento della palestra e l’altra metà entro il 31 Marzo 2014 a seguito della trasmissione dell’atto di collaudo e certificato di regolare esecuzione dell’opera in argomento. Infine l’utilizzazione della palestra dovrà avvenire in orari non coincidenti con le attività e manifestazioni promosse dalla scuola.
IL DIBATTITO IN CONSIGLIO PROVINCIALE. Ha presentato la delibera l’assessore all’Amministrazione e Controllo Maurizio Brunelli. Sono intervenuti il capogruppo della Lega Nord Gian Luca Zanoni e il consigliere PdL Enrico Benagli. Il testo è stato approvato con i voti di Pd, Idv, Idv, Gruppo Misto, PdL, astenuti Lega Nord e Udc.

Ti potrebbe interessare anche...