Cesena. Piazza della Libertà: è pronto il progetto definitivo.

Cesena. Piazza della Libertà: è pronto il progetto definitivo.
Piazza della Libertà

CESENA. Procede secondo la tabella di marcia il crono-programma fissato in vista dell’avvio dei lavori di riqualificazione di piazza della Libertà. Dopo la presentazione del progetto preliminare presentato nel gennaio scorso, ora è pronto il progetto definitivo, che la Giunta ha approvato nei giorni scorsi.

“Secondo la tempistica che ci siamo dati – anticipano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore Maura Miserocchi – il passaggio successivo sarà a settembre, quando dovrebbe essere licenziato il progetto esecutivo. A quel punto scatteranno subito le procedure per la gara d’appalto, che dovremmo concludere entro fine anno, in modo da poter iniziare i lavori nei primi mesi dell’anno nuovo. Il fattore tempo è molto importante: ricordiamo, infatti, che all’intervento su piazza della Libertà è stato riconosciuto un finanziamento regionale di 1 milione e mezzo, che consentirà di coprire la metà della spesa complessiva dell’importo di circa 3 milioni, ma potremo servircene solo se riusciremo a realizzare i lavori entro la fine del 2013. Naturalmente ci impegneremo al massimo per usufruire di tale somma, e contiamo di poter affiancare ad essa il contributo del Ministero dell’Ambiente che ci era stato concesso per il parcheggio Osservanza”.

Il progetto definitivo, redatto anche in questo caso dal professor Gino Malacarne (che a suo tempo aveva vinto il concorso di idee lanciato dal Comune di Cesena) non apporta modifiche sostanziali rispetto al progetto preliminare, ma definisce in modo più puntuale le caratteristiche realizzative

IL PROGETTO. Ricordiamo gli elementi salienti del progetto. Gli spazi della piazza saranno pedonali, ma la pavimentazione è pensata comunque per sostenere il traffico veicolare, non solo per consentire il transito de i mezzi di soccorso, ma anche il carico e lo scarico dei veicoli a servizio delle attività commerciali e gli allestimenti delle future manifestazioni che si potranno svolgere in questo spazio. La piazza sarà pavimentata in pietra naturale e il suo spazio principale sarà racchiuso da filari di aceri Un doppio filare di alberi caratterizzerà anche l’area posta sul lato della piazza all’imbocco della Valdoca. All’interno della piazza sono previste anche due fontane: la prima, a pavimento con getti d’acqua verticali, sarà collocata verso l’abside del Duomo, la seconda, più piccola, sarà invece disposta verso corso Garibaldi.

Ti potrebbe interessare anche...