Cesena. Si allarga il circuito di ‘Io Riduco!’. Fanno il loro ingresso altri due esercizi commerciali.

Cesena. Si allarga il circuito di ‘Io Riduco!’. Fanno il loro ingresso altri due esercizi commerciali.
Io riduco.it, immagine di repertorio

CESENA. Cresce il circuito “Io Riduco!” con l’adesione di due nuovi esercizi commerciali. Si tratta dell’autolavaggio senz’acqua Limpo di Edo S.r.l. e del salone Essebi Parrucchieri, che nei giorni scorsi si sono uniti al progetto del Comune di Cesena volto a creare e promuovere un circuito di punti vendita che si impegnino ad adottare azioni per un minore impatto ambientale e il risparmio energetico. Entrambi gli esercenti hanno soddisfatto almeno 8 dei 10 criteri del Decalogo di “Io Riduco!” previsto per i dettaglianti, adottando scrupolosamente pratiche virtuose per la sostenibilità, il risparmio idrico ed energetico, una più corretta e funzionale gestione dei rifiuti, uniti all’impegno volto a sensibilizzare la clientela promuovendo comportamenti ecosostenibili.

Al progetto già aderiscono 11 tra supermercati, ipermercati e superette – i quali però devono attenersi ad una “check-list” di comportamenti molto più complessi riguardo la gestione e lo smaltimento dei rifiuti, la riduzione dei consumi e il tipo di prodotti offerti in relazione anche alla filiera corta – e alcuni altri negozi al dettaglio. Tutti questi soggetti si sono distinti con successo per le pratiche rispettose dell’ambiente da loro adottate e per l’opera di sensibilizzazione dei clienti che favorisce il passaparola tra conoscenti e amici. Il Comune ha anche effettuato delle visite presso i punti aderenti, tramite le quali si è assicurato dell’efficacia dei comportamenti virtuosi adottati e del gradimento dei risultati da parte dei consumatori, che sono generalmente più soddisfatti sapendo che i beni e i servizi che acquistano sono prodotti ed erogati con una particolare attenzione all’ambiente. Tutti i criteri per unirsi al circuito e i dettagli riguardo ai soggetti che hanno già aderito sono visibili sul sito www.ioriduco.it

“Siamo felici di vedere come la rete della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente creata dall’Amministrazione si espanda sempre più, raccogliendo nuovi aderenti giorno dopo giorno – dichiarano soddisfatti il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e l’Assessore alla Sostenibilità Ambientale Lia Montali – dettaglianti e supermercati migliorano sempre più il loro impegno nell’adottare pratiche di riduzione dei rifiuti, del consumo energetico e idrico, mostrandosi sensibili e reattivi ai temi ambientali. Il nostro obiettivo è estendere ulteriormente il circuito Io Riduco al fine di rendere la nostra città sempre più sostenibile”.

IMPEGNI. Per aderire al progetto, avviato nel novembre 2011, i dettaglianti e le piccole attività di servizi devono adottare almeno 8 dei 10 impegni previsti nel Decalogo di “Io Riduco!”. Gli impegni riguardano non solo azioni di carattere gestionale, come l’adozione di un sistema di raccolta di rifiuti differenziato, l’utilizzo di prodotti ecologici per la pulizia dei locali, la riduzione del consumo energetico e idrico; bensì anche di tipo comunicativo. Ogni esercente, infatti, deve impegnarsi a sensibilizzare i propri clienti riguardo l’importanza delle buone pratiche del riutilizzo, della riduzione degli sprechi e dell’utilizzo di prodotti sostenibili. Inoltre, ogni aderente si impegna a partecipare alle campagne di promozione del Comune in difesa dell’ambiente, anche tramite la stampa di materiale promozionale su carta ecologica o tramite web. Tutti gli esercizi aderenti ricevono il marchio “Io Riduco!”, che certifica il loro impegno per l’ambiente e l’adozione di pratiche virtuose.

 

Ti potrebbe interessare anche...