Calcio. Alice Pignagnoli, portiere in arrivo alla Riviera di Romagna, dalla Torres.

Calcio. Alice Pignagnoli, portiere in arrivo alla Riviera di Romagna, dalla Torres.
Alice Pignagnoli

CERVIA. In dote il Tricolore e la SuperCoppa per Alice Pignagnoli, portiere emiliano classe 1988 che approda alla Riviera di Romagna dopo una stagione giocata nelle campionesse d’Italia della Torres, che per il terzo anno consecutivo si sono ripetute arrivando davanti a tutti nella massima serie del calcio femminile Nazionale; per Alice un’annata ricca di soddisfazioni, dove ha potuto allenarsi e confrontarsi con un gruppo di giocatrici di straordinario livello.

“A Sassari ho vissuto un anno molto bello – esordisce Alice – nel quale ho vinto il mio primo Scudetto e la mia prima SuperCoppa ed ho trovato un gruppo fortissimo e molto solido anche a livello caratteriale, ma da un certo punto di vista è stata anche un’annata molto dura, perché sapevo già di ricoprire un ruolo marginale, ma comunque essere stata a contatto ed allenarmi con giocatrici di quel livello mi ha fatto crescere tantissimo: ora però sentivo il bisogno di riavvicinarmi e casa ed alla mia famiglia e dunque ho accettato con grande entusiasmo la proposta della Riviera di Romagna, con la quale ovviamente dovremo lottare per obiettivi diversi rispetto alla passata stagione. Per quel che mi riguarda, spero di riuscire a mettere in campo tutto quanto appreso in questi anni, sia a livello tecnico ma anche sotto l’aspetto morale e di essere all’altezza delle aspettative, mentre mi auguro di poter trovare un ambiente sereno, dove poter lavorare con la massima professionalità, ma di questo sono certa visto che la Riviera di Romagna, dopo la salvezza conquistata lo scorso anno, punterà certamente a mantenere la categoria, magari provando a migliorare il piazzamento dello scorso campionato: per quel che ho visto lo scorso anno nei tre match dove Torres e Riviera si sono affrontate, posso dire che le mie nuove compagne avevano espresso un buon calcio, con una buona organizzazione di gioco e speriamo che nella prossima stagione, non dovendo pagare lo scotto del salto in una categoria così difficile come la serie A, riusciremo a centrare quanto prima il nostro obiettivo, provando a toglierci più soddisfazioni possibile”.
Dopo una sola stagione in maglia giallo-rosso-blù, la Riviera di Romagna saluta Elena Ranzolin: a lei i migliori auguri per le future esperienze calcistiche.

Ti potrebbe interessare anche...