Rimini. Chiusura coattiva del Lady Godiva. Per la Polizia municipale: ‘ Atto dovuto per inottemperanza’.

Rimini. Chiusura coattiva del Lady Godiva. Per la Polizia municipale: ‘ Atto dovuto per inottemperanza’.
Collier,_Lady_Godiva (4)

RIMINI. Altro atto sul caso Lady Godiva. Gli agenti della Polizia municipale hanno chiuso coattivamente il night club Lady Godiva di Marina centro, con l’apposizione dei sigilli.
Secondo un comunicato comunale si è trattato di ” un atto dovuto per l’inottemperanza da parte della proprietà di cessare l’attività così come disposto con proprio provvedimento dallo Sportello unico delle attività produttive del comune di Rimini a seguito di un controllo effettuato nelle scorse settimane dagli stessi agenti di Pm. Durante il controllo gli agenti avevano riscontrato, infatti, l’assenza del titolo autorizzatorio necessario per poter esercitare l’attività di pubblico intrattenimento in violazione dell’art 68 del Tulps”.

Oltre alla chiusura coattiva del locale, per l’inottemperanza il gestore del locale è stato deferito all’Autorità giudiziaria per la violazione dell’art. 650 del Codice penale.

 

Ti potrebbe interessare anche...