Riccione. Presentata la rassegna musicale Discovery Summer Festival Riccione 2012 (1° ed.).

Riccione. Presentata la rassegna musicale Discovery Summer Festival Riccione 2012 (1° ed.).
Riccione spiaggia

RICCIONE. Martedì 31 luglio alle ore 12.30 presso il palazzo del Turismo di Riccione è stata presentata la rassegna musicale Discovery Summer Festival Riccione 2012. I corsi formativi e le audizioni della manifestazione si terranno il 31 luglio, 1 e 2 agosto presso il palazzo del Turismo. La semifinale e la finale si svolgeranno il 31 agosto e il 1 settembre in piazzale Roma. L’iniziativa è organizzata da Stone&Co. Production srl Rimini
Sono intervenuti, Simone Gobbi assessore al Turismo, Stefano Senardi, discografico e docente Discovery Class, Leopoldo Lombardi, presidente AFI e docente Discovery Class, Filippo Nardi, conduttore televisivo e dj e Ilaria Bolohan, direttore artistico Discovery Summer Festival.

I CONTENUTI DELLA MANIFESTAZIONE. Discovery Summer Festival è una rassegna musicale dedicata ai giovani singoli interpreti /cantautori e/o gruppi provenienti da tutta Italia e anche dall’estero e ha come obbiettivo la realizzazione di uno spettacolo live che promuove giovani artisti accanto a volti già noti della musica pop italiana. La manifestazione si avvale della collaborazione di accademie, scuole di musica, festival e rassegne realizzate sul territorio nazionale e si svolge a Riccione con il Patrocinio dell’Amministrazione comunale. La prima fase, chiamata Discovery Class, è costituita da audizioni e corsi formativi al Palazzo del Turismo di Riccione (5-6 giugno; 1 – 2 agosto). I corsi sono strutturati sotto forma di incontri/colloqui formativi con esperti di musica e discografici, hanno un carattere interattivo e vengono realizzati con lo scopo di orientare i ragazzi nell’ambiente discografico e nel mondo dello spettacolo. Dal team accademico fanno parte il direttore artistico di Warner Italia Marcello Balestra, il direttore generale della Nazionale italiana cantanti Gianluca Pecchini, il presidente dell’associazione Fonografici italiani  avv. Leopoldo Lombardi, la regista e insegnante di canto Giosiana Pizzardo, il conduttore tv e dj Filippo Nardi e uno dei più importanti discografici italiani e talents count  Stefano Senardi.
La seconda fase si chiama Discovery Way e viene realizzata attraverso uno spettacolo live che mette in gara, per le semifinali, il 31 agosto in piazzale Roma i ventiquattro concorrenti selezionati durante le audizioni. Gli artisti si esibiranno con cover e inediti e la giuria selezionerà per la fase successiva solo quattro di loro, valutando la presenza scenica e le loro capacità artistiche, tecniche e di scrittura. I quattro concorrenti così selezionati diventeranno d’ora in poi le Nuove proposte di Discovery Summer Festival e verranno affiancati sul palco della finale da otto Volti Noti.
La finale è la terza e ultima fase della manifestazione, chiamata Discovery Summer Festival,  che vede le quattro Nuove Proposte accanto agli otto Volti Noti in un’unica gara live l’1 settembre in piazzale Roma. Nella categoria dei Volti Noti entreranno a far parte i giovani cantanti già noti al pubblico grazie alla partecipazione a importanti programmi televisivi, talent show, spettacoli e concorsi canori di prima serata Rai o Mediaset. A fine serata verrà scelto il vincitore della prima edizione di Discovery Summer Festival. Inoltre, potranno essere assegnati altri premi come Discovery Song, miglior inedito e Discovery Voice, miglior voce. Il conduttore delle due serate live Filippo Nardi verrà affiancato sul palco dalla splendida show girl Emma Dalla Benetta.
IL COMMENTO. “In questo momento – ha commentato l’assessore al Turismo Simone Gobbi – il nostro Paese lascia pochissimo spazio ai giovani. Non emerge il merito, i vecchi non lasciano le loro poltrone. Spero quindi che questa manifestazione riesca a dare voce ai giovani artisti che lo meritano. Da Fiorello a Jovanotti, tanti di loro hanno cominciato la loro carriera a Riccione. Si vede che questo è un po’ nelle corde della città. Spero di rivedere qualcuno di voi – ha concluso l’Assessore Gobbi, rivolgendosi alla platea di giovani artisti convenuti a Riccione per i corsi e le audizioni – nei prossimi anni sul palco di piazzale Roma, o su altri palcoscenici italiani importanti.”

Ti potrebbe interessare anche...