Emilia Romagna. Il sindaco Matteucci: ” Attivato il cc per la rinascita della pineta di Lido di Dante’.

Emilia Romagna. Il sindaco Matteucci: ” Attivato il cc per la rinascita della pineta di Lido di Dante’.
Pineta Lido di Dante ( immagine di repertorio)

RAVENNA &  PINETA DI LIDO DI DANTE. La giunta comunale di Ravenna ha deliberato l’apertura di un conto corrente attraverso il quale chiunque – soggetti pubblici, privati, singoli cittadini – potrà contribuire, a seconda delle proprie possibilità, all’opera di ripristino della pineta di Lido di Dante, devastata il 19 luglio scorso da un incendio doloso e di portata senza precedenti, che ne ha mandato in fumo 65 ettari, di cui 58.6 nella Riserva naturale statale pineta di Ravenna – sezione Ramazzotti.
Il conto corrente è stato attivato presso la tesoreria comunale Cassa di Risparmio di Ravenna e chiunque voglia fare un versamento può utilizzare l’Iban IT23U0627013100CC0000122285. I fondi raccolti saranno destinati ad integrazione delle risorse pubbliche necessarie agli interventi che il Corpo Forestale dello Stato e il Ministero dell’Ambiente dovranno attuare per recuperare il patrimonio ambientale.

IL COMMENTO.  “Fino ad ora due associazioni mi hanno comunicato – ha precisato il sindaco Matteucci – la volontà di dare una mano dal punto di vista economico alla rigenerazione della pineta. Per questo, per fare le cose in trasparenza e inoltre per stimolare altri a fare la stesa cosa, abbiamo aperto il conto. Stiamo studiando ogni possibile forma di finanziamento. A breve, all’inizio della prossima settimana, avrò un incontro con il Corpo forestale dello Stato. Rinnovo l’invito a tutte le associazioni ambientaliste, culturali e di volontariato all’incontro di sabato 18 agosto a sala D’Attorre, dove dopo un mio intervento di apertura tutti potranno prendere la parola. Sarà la giornata dell’ascolto. Nei giorni successivi apriremo un sito internet intitolato ‘Salviamo la nostra pineta’, che abbiamo pensato sul modello di quello ‘La darsena che vorrei’.

Infine ricordo la giornata di ‘lutto civico‘ di domenica 19 agosto, a un mese dall’incendio: nei prossimi giorni renderemo noto il punto esatto in cui ci ritroveremo per depositare la corona di fiori, nel punto principale di ‘attacco’ dell’incendio, mentre alle 10 ci ritroveremo al Centro della Bevanella””.

 

Ti potrebbe interessare anche...