Emilia Romagna. Il sindaco di Ravenna: ‘ Alzare il livello del contrasto nel racket della prostituzione’.

Emilia Romagna. Il sindaco di Ravenna: ‘ Alzare il livello del contrasto nel racket della prostituzione’.
Prostituzione ( immagine di repertorio)

MATTEUCCI &  RACKET DELLA PROSTITUZIONE. Continua a tenersi alta l’attenzione sul tema del racket della prostituzione. particolarmente sentito nei mesi in cui la Riviera si affolla di turisti. C’è un’altra dichiarazione del sindaco di Ravenna  Fabrizio Matteucci. Con una anticipazione. Sentiamolo:  “ Credo sia ora  necessario intensificare il livello di contrasto e di indagine sul racket della prostituzione. Nei prossimi giorni rappresenterò questa mia opinione ai vertici dell’Autorità giudiziaria e delle Forze dell’Ordine. So che è un’esigenza ampiamente condivisa, come confermano le apprezzabili iniziative in corso che vanno in questa direzione. L’esigenza di una ulteriore intensificazione di queste azioni e un più generale innalzamento della soglia di attenzione deriva da due motivi fondamentali. Una maggior tutela delle donne costrette a prostituirsi, dal momento che sono ridotte in schiavitù e che molte di loro non hanno la forza di denunciare i loro aguzzini per paura di ritorsioni. Evitare che le associazioni criminose prendano possesso del nostro territorio e si radichino in maniera pericolosa nel nostro tessuto sociale”.

RESPONSABILITA’ COLLETTIVE. “Solo attraverso uno sforzo ed un’assunzione di responsabilità collettiva – aggiunge Matteucci – possiamo colpire il problema alla radice, e non incidere unicamente sui ‘sintomi’. Queste sono le motivazioni che spingono noi come Comune di Ravenna ad investire sulle unità di strada che si occupano di questo tema e dell’uscita dal mondo della prostituzione, e sono le stesse motivazioni che ci portano anche alla richiesta di incremento dell’attività repressiva e, di conseguenza, giudiziaria per estirpare un’attività criminosa che colpisce sia i cittadini di Ravenna, sia quelle donne che sono costrette a stare sulla strada”.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...

1 Commento

  • PATRIZIAERCOLANI

    L’ unica perplessita’ che personalmente ho quando si legge articoli per affrontare l’ argomento Prostituzione e’ notare che essa pare possa essere affrontata solo ed esclusivamente con il sesso Femminile ponendo nonostante siamo nel 2012 scarsa o proprio mancata considerazione al sesso Maschile che a quanto si legge pare offra una spietata concorrenza al sesso Femminile.

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale