Emilia Romagna. Otto milioni per l’acquisto della prima casa. Il progetto ‘Giovani coppie’.

Emilia Romagna. Otto milioni per l’acquisto della prima casa. Il progetto ‘Giovani coppie’.
Giovani e la casa ( immagine di repertorio)

BOLOGNA.  «Abbiamo raddoppiato i contributi per tutti, triplicati per chi è stato colpito dal terremoto e previsto ulteriori incentivi per chi acquista immobili in classe energetica A e per le coppie con figli». È questo il commento dell’assessore regionale alle Attività produttive ed edilizia, Gian Carlo Muzzarelli, dopo l’approvazione in Assemblea legislativa regionale della nuova delibera che rinnova il programma ‘Una casa alle giovani coppie ed altri nuclei familiari’.
I CONTRIBUTI. I contributi previsti dal nuovo provvedimento – complessivamente 8 milioni di euro – sono pari a 20 mila euro per tutte le coppie che ne hanno diritto, a 30mila per i soggetti residenti nei Comuni della regione interessati dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012. Sono previsti ulteriori incentivi pari a 3mila euro per chi acquista una casa energeticamente sostenibile e di 2mila euro per chi compra la prima casa avendo già dei figli.
«Il programma ‘Giovani coppie’ – aggiunge Muzzarelli – ha già aiutato oltre 500 nuclei famigliari ad acquistare la prima casa di proprietà, in un momento particolarmente delicato per l’economia. Le risorse stanziate consentono di dare una speranza in più alle famiglie, specialmente giovani, rendendo più solida la tenuta sociale».

Ti potrebbe interessare anche...