Emilia Romagna. Rimini, con l’enseble ‘La risonanza’ si apre la 63a Sagra musicale malatestiana.

Emilia Romagna. Rimini, con l’enseble ‘La risonanza’ si apre la 63a Sagra musicale malatestiana.
Harding och SRSO

 SAGRA MUSICALE MALATESTIANA DI RIMINI. Sarà La Risonanza, una delle orchestre italiane su strumenti originali di maggior successo internazionale, ad aprire giovedì 2 agosto alle 21.30 al Complesso degli Agostiniani di Rimini la 63a edizione della Sagra musicale malatestiana di Rimini. Diretto da Fabio Bonizzoni e con la partecipazione del soprano Yetzabel Arias Fernandez, l’ensemble fondato nel 1995 presenta un suggestivo itinerario che parte da una pagina sacra di Domenico Scarlatti, il Salve Regina per soprano, archi, e basso continuo, accostata a composizioni profane del padre Alessandro di cui si ascolteranno lavori vocali, le Cantate per soprano, archi e basso continuo Bella madre de’ fiori e Quella pace gradita per soprano, flauto, violino, violoncello e basso continuo, e strumentali, le Sinfonie di concerto grosso n. 7 in sol minore e n. 10 in la minore.

Dopo cinque fortunate edizioni dedicate alla musica di Johann Sebastian Bach presentate nel ciclo BWV-BACH, con cui la Sagra musicale malatestiana ha arricchito la propria programmazione e creato un nuovo pubblico, gli appuntamenti dedicati alla musica barocca hanno quest’anno fonte d’ispirazione nella figura di Domenico Scarlatti. Il ciclo K. SCARLATTI offrirà un viaggio nell’opera del clavicembalista e compositore partenopeo attraverso tre programmi appositamente creati per la Sagra musicale malatestiana. Dopo l’Ensemble La Risonanza toccherà al pianista Andrea Bacchetti con ‘Scarlatti al buio’ (5 agosto) presentare un originale ritratto del genio tastieristico scarlattiano mentre il clavicembalista Francesco Cera (13 agosto) proporrà con ‘Scarlatti a Napoli una scelta di Sonate confrontate con antiche canzoni napoletane eseguite dal soprano Letizia Calandra, ritrovando sorprendenti fonti popolari all’ispirazione del grande musicista.

INFORMAZIONI E ALTRO. I concerti sono ospitati nel Complesso degli Agostiniani (via Cairoli. 42) ed hanno inizio alle ore 21.30. Il biglietto d’ingresso è 10 euro interi e 6 euro ridotti Cultcard, l’abbonamento all’intero ciclo costa 30 euro intero e 18 euro ridotti Cultcard. Prevendite attive al Teatro Novelli dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 14 o sul circuito Vivaticket. Nei giorni dei concerti la biglietteria agli Agostiniani apre alle ore 19.

Per informazioni: Istituzione Musica Teatro Eventi via Cavalieri 26 47900 Rimini, tel. 0541.704294 – 704295 – 704296.
Per informazioni di biglietteria: tel. 0541 793811 dal lunedì al sabato dalle ore 10.00 alle 14.00

I biglietti sono in vendita anche su www.vivaticket.it

 

Ti potrebbe interessare anche...