Dedicata a Galeotto Malatesta, torna a Cesena la Fiera d’agosto.

Dedicata a Galeotto Malatesta, torna a  Cesena la Fiera d’agosto.
Coro corridore con megafoni

CESENA & FIERA D’AGOSTO Volete, in breve, il programma? Eccolo. Programma:  Faela! in concerto, Coro Corridore con megafoni in concerto, Toffolomuzik dj set, Osservazione del cielo con il Gruppo Astrofili cesenate, Tiro con l’arco con Confraternita della Fenice, Grigliata con lo staff del circolo Endas di Ponte Abbadesse,  Visite guidate notturne e attività per bambini. L’evento è a cura di Aidoru Associazione,  in collaborazione con punto ristoro Asilo politico. Promosso da Rocca malatestiana Cesena bene comune con il patrocinio e il sostegno del comune di Cesena. Ingresso a offerta libera. Per informazioni tel 0547 22409 – cel 347 7748822 – email info@itinerariofestival.it

UNA ANTICA TRADIZIONE. Si riprende un’antica tradizione cesenate promossa a partire dal 1378 da Galeotto Malatesta: la Fiera d’agosto. Galeotto in quell’anno diede avvio alla signoria della sua famiglia dedicandosi soprattutto alla rinascita di Cesena, iniziò la progettazione della Rocca in cima al colle Garampo e istituì una fiera per promuovere l’artigianato e l’agricoltura locali. Il primo appuntamento sulle orme di Galeotto Malatesta è fissato per giovedì 16 agosto, dalle ore 18, nella corte della Rocca malatestiana di Cesena. In questa edizione zero, di una sola giornata, vi aspettiamo con i primissimi ingredienti di una fiera che negli anni vorremmo far diventare appuntamento fisso e condiviso con la città di Cesena e le sue peculiarità.

 I PROTAGONISTI

Faela: una band sorprendente che riunisce musicisti provenienti da varie parti del mondo – Argentina, Bosnia, Cile E Svezia – per dar vita ad un spettacolo esplosivo che non può non catturare i cuori del pubblico fra sonorità balcaniche, miste a jazz e reaggae. Da ‘National geographic ottobre 2011′: “I Faela, con musicisti provenienti da Cile, Argentina, Svezia E Bosnia, sono una grande sorpresa. Destinati a guadagnare fans con i loro ritmi balcani e latini, con le pesanti dosi di funky skareggae e le linee di basso e trombe jazz”.

Coro Corridore con megafoni progetto ideato da Dario Giovannini di Aidoru, che dopo uno strabiliante tour di più di 150 date nel territorio italiano ed estero sbarca per la prima volta a Cesena con il suo sound travolgente. Il coro suona una musica che può essere definita street punk e attinge come repertorio a nomi come Dead Kennedys, Ramones, Clash, Kinks ma anche da Beatles, Suzanne Vega, Siouxie and the Banshees, fino ad arrivare a brani del repertorio pop/rock italiano, spagnolo e messicano, rielaborando tutto in una chiave completamente personale e irriverente. Cinque corridori che suonano punk utilizzando strumenti acustici come fisarmonica, sax, trombone, banjo e percussioni, può sembrare un paradosso… Il risultato è sorprendente.

E inoltre: il dj set di Toffolomusik e visite guidate dalle 18 fino a tarda notte, giochi e tiro con l’arco con la Confraternita della Fenice, grigliata e cocomerata a cura di l’Asilo Politico in collaborazione con lo staff del Circolo Endas di Ponte Abbadesse, osservazioni del cielo con il Gruppo Astrofili Cesenati e tanto altro.

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...