L’assessore regionale Bianchi, protagonista de ‘La forza dei destini’ al Montefeltro Festival.

L’assessore regionale Bianchi, protagonista de ‘La forza dei destini’ al Montefeltro Festival.
Patrizio Bianchi

VALMARECCHIA& MONTEFELTRO FESTIVAL. Si è aperta la seconda parte del Montefeltro Festival che vedrà coinvolte tre scuole di musica e di canto lirico: La lingua della lirica, una divisione della Classic Lyric Arts di New York, il TSP in Italy dal Giappone e sempre dal Sol levante per il primo anno in assoluto il gruppo di suonatori d’archi BeeHive String Ensemble. In totale a Novafeltria sono giunte circa 80 persone tra insegnanti, coreografi e studenti; i tre gruppi lavoreranno in armonia condividendo le aule dell’Accademia Voci nel Montefeltro ed il palcoscenico del Teatro Sociale.
IL CALENDARIO. Tanti gli appuntamenti in calendario e, come sempre, in luoghi affascinanti e insoliti per portare il Belcanto al grande pubblico. Martedì 14 agosto nella Sala dell’Agrumaia di Palazzo Viviani di Montegridolfo debutterà con Il vento dal Giappone anche il gruppo nipponico guidato dalla famosa soprano Mika Shigematsu. Sul palco quattro soprani, un mezzosoprano due tenori ed un pianista, accompagnati dagli archi della BeeHive String Ensemble, eseguiranno canzoni d’arte giapponese ed ensemble d’archi.

Il giorno di Ferragosto, invece, sarà protagonista e ospite d’onore del Montefeltro Festival l’assessore regionale alla Scuola, formazione professionale, università e ricerca, lavoro, Patrizio Bianchi grande estimatore di musica lirica e uomo di spiccata cultura. Bianchi è un economista di fama internazionale, già consulente del governo cinese ed ex rettore dell’Università di Ferrara, ma anche grande appassionato del Belcanto, tanto d’essersi immediatamente interessato alla realtà dell’accademia Voci nel Montefeltro e al suo programma estivo di spettacoli. L’assessore è rimasto positivamente colpito dalla professionalità e dall’internazionalità dell’Accademia che pone al centro dei suoi corsi la dizione e la fonetica della lingua italiana: la lingua del melodramma.
Bianchi sarà metronomo dello spettacolo-incontro intitolato ‘La Forza dei Destini – Giuseppe Verdi in bilico tra Victor Hugo e William Shakespeare’ che si terrà mercoledì 15 agosto alle 18.00 nel Teatro Sociale di Novafeltria. Bianchi attraverso le arie, i duetti e gli ensemble tratti dalle opere di Giuseppe Verdi e interpretati dagli artisti de La lingua della lirica, proporrà riflessioni sul XIX secolo spaziando dalla politica alla musica dalla letteratura all’arte, ovviamente non mancheranno confronti e rimandi alla contemporaneità.

Durante la serata sarà proposto uno dei pezzi lirici più complicati della composizione operistica verdiana: il Falstaff.

 

Ti potrebbe interessare anche...