Emilia Romagna. A Ravenna lutto per la Pineta. Con le bandiere in Municipio a mezz’asta.

Emilia Romagna. A Ravenna lutto per la Pineta. Con le bandiere in Municipio a mezz’asta.
Incendio alla Pineta

INCENDIO DELLA PINETA DI LIDO DI DANTE & LUTTO CIVICO. Come già annunciato, per domenica 19 agosto, a un mese dall’incendio che ha devastato la pineta di Lido di Dante, è in programma una giornata di lutto civico, promossa da Comune e Corpo forestale dello Stato e alla quale hanno aderito, con diverse iniziative, numerosi soggetti: Parco del Delta del Po, cooperativa Atlantide, associazione sportiva dilettantistica Trail Romagna, comitati cittadini di Lido di Classe, Lido di Dante e Lido di Savio, associazione culturale Solaris, associazione italiana pesca sportiva ricreativa, associazione culturale Umberto Foschi di Castiglione di Ravenna, bagno Kontiki di Lido di Savio, pro loco di Punta Marina. In municipio le bandiere saranno a mezz’asta.

IL RITROVO. ” Alle 8.30 – si legge in un comunicato – ci si ritroverà all’ingresso del camping Ramazzotti a Lido di Dante (incrocio fra via Paolo e Francesca e via Guido del Duca); da lì si partirà per una passeggiata di settecento metri fino al centro della pineta, dove alle 9 sarà deposta una corona e ci sarà l’azione artistica ‘Gli alberi erano dei’ di Mariella Busi De Logu, in collaborazione col festival ‘Donne Versoilmareaperto’, connotata da una forte impronta ecologica e che culminerà in un ‘abbraccio virtuale’ dei partecipanti alla pineta bruciata. Da lì ci si trasferirà al centro visite Cubo Magico Bevanella (a Savio in via Canale Pergani 80) dove interverranno il sindaco Fabrizio Matteucci e il presidente del Parco del Delta del Po Massimo Medri. Per l’occasione si avvieranno le sottoscrizioni all’albo ‘Amici del Parco‘. La legge regionale 24 del 2011 (‘Riorganizzazione del sistema regionale delle aree protette’) prevede infatti tra l’altro che ‘Presso ogni area protetta è costituito l’ Albo degli amici del Parco/Riserva naturale‘ al quale possono iscriversi i singoli cittadini e le associazioni che intendono, in forma volontaria, prestare attività od assumere iniziative di collaborazione, di pubblicizzazione e di sensibilizzazione riguardo alla conoscenza, valorizzazione e conservazione degli ambienti naturali dell’area protetta. Gli enti di gestione redigono annualmente un programma delle attività che possono essere espletate dagli iscritti all’albo, autonomamente e affiancando il personale dell’area protetta”.

UN ALBO DAL VALORE SIMBOLICO. La sottoscrizione, aperta con la prima firma del sindaco Fabrizio Matteucci, sarà un importante momento di condivisione e conferirà all’Albo un valore simbolico ancora maggiore: sull’onda della tragedia accaduta alla pineta coinvolgerà i cittadini amici del parco e li unirà per la sua conservazione e tutela.

Alle 11.30, sempre alla Bevanella, l’arcivescovo vicario don Alberto Graziani celebrerà la messa.

Il trasferimento da Lido di Dante a Savio potrà avvenire con la propria auto; oppure a piedi, in bici o con Nordic walking attraverso la pineta di Classe, in collaborazione con i gruppi sportivi organizzati; o ancora a piedi o in bici proseguendo il percorso fino alla torretta di avvistamento di via della Sacca (distanza dal punto di deposizione della corona circa tre chilometri) da cui partirà un servizio navetta in barca elettrica per il centro visite Cubo Magico Bevanella. Per altre informazioni: 335.5632818

Altre iniziative di omaggio sono previste per la serata; il comitato cittadino di Lido di Dante promuove un concerto per arpa di Monica Micheli che si terrà alle 18.30 in prossimità del presidio forestale (partenza alle 18 dall’ingresso della pineta Ramazzotti) e, alle 21.30, nella piazzetta Lungomare, una video proiezione fotografica di immagini scattate nei mesi scorsi dal circolo fotografico Cral Eni Mattei con accompagnamento musicale dal vivo, alla quale interverrà anche il sindaco Fabrizio Matteucci.

La pro loco di Punta Marina ha deciso di dedicare alla pineta Ramazzotti la serata “Punta… poesia fra le note sotto le stelle”, in programma alle 21.15 in piazza San Massimiano, con “Tre tenori nel mondo in concerto” e le poesie di Alessandra Maltoni.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...