Forlì, In agosto, la Fanzinoteca d’Italia non va in vacanza. Con la ‘Ghiacciolata fanzinara’.

Forlì, In agosto, la Fanzinoteca d’Italia non va in vacanza. Con la ‘Ghiacciolata fanzinara’.

FORLI’ & FANZINOTECA. Nella sempre più calda estate forlivese, sotto il sole cocente, la Fanzinoteca d’Italia con sede a Forlì (via E. Curiel, 51 c/o la Circoscrizione n. 2), promuove l’evento ‘Settimana della ghiacciolata fanzinara’, per donare nelle 3 aperture pubbliche, refrigerio ai cittadini forlivesi restati in città. Quindi, nella stagione estiva di quest’anno si può percepire un sapore più appassionato, infatti, rimasta sempre aperta anche per le vacanze estive, la Fanzinoteca d’Italia prosegue nelle attività di aperture, esposizioni, incontri e partecipazione socio-culturale sempre più marcata e innovativa per l’intero territorio e, immancabilmente, per l’intera nazione.

Tra i tanti progetti messi in cantiere, o in fase di progettazione, allo scopo di concedere a tutto il proprio pubblico una pausa di sapore gustoso, grazie alla lettura e consultazione delle fanzine, senza dimenticare la possibilità di rinfrescarsi con gusto, la Fanzinoteca d’Italia propone per le aperture settimanali martedì 21, giovedì 23 e venerdì 24 agosto, una sana e refrigerante ‘Settimana della ghiacciolata fanzinara‘. Quindi, dalle ore 14,00 alle 18,00, di martedì e venerdì e dalle ore 9,00 alle 13,00 di giovedì, tutti i presenti alla ‘Biblioteca delle fanzine’ potranno gustarsi freschi e saporiti ghiaccioli offerti dalla stessa Fanzinoteca. Contro il caldo torrido di questi giorni un bel ghiacciolo dissetante per rinfrescare il corpo è quello che in taluni casi serve, mentre contro il caldo afoso delle consuete e ripetitive letture una fanzine appagante per refrigerante la mente è quello che più ci vuole.

 UNA METAFORA GRADITA. La ‘Settimana della ghiacciolata fanzinara’ è una metafora che sarà molto gradita dagli intenditori ma, di certo, anche ben accettata da tutte le persone accaldate, disposte a gustare un ghiacciolo e rinfrescarsi, in questa caldissima estate, periodo ottimo anche per leggere e ‘gustarsi’ delle sane e culturalmente ‘fresche‘ fanzine. Intanto la Fanzinoteca d’Italia progetta e prepara i nuovi eventi da promuovere e proporre per il mese di settembre, mentre prosegue l’esposizione “Un mare di… fanzine”, allestita presso la Circoscrizione n. 2 nell’Atrio Espositivo, iniziativa che continua a riscuotere interesse di pubblico. Ed è proprio in relazione al grande interesse che questa unica realtà sta suscitando in tutta la nazione e all’estero, grandi cose bollono in pentola, dalle innumerevoli proposte che saranno allestite per la Seconda edizione della Manifestazione ‘Nuvole parlanti a Forlì’, alla partecipazione per la manifestazione nazionale ‘Giornate euopee del Patrimonio’ con specifica mostra e presenza, all’adesione di campagne ed eventi locali e nazionali, e tanti altri progetti. Quindi, molto impegno e tanta attività a 360 gradi, volta anche a proporre e consigliare un’estate di lettura ‘diversa’, più viva dalle solite letture periodiche e costantemente propinate in questo caldo periodo. Lasciare e allontanarsi dalla tipica ‘lettura dell’estate‘, l’ennesimo bestseller campione di incassi, può avvicinarvi a qualcosa di nuovo, di più originale. La Fanzinoteca d’Italia consiglia al pubblico la lettura del prodotto di una reale passione che, strano ma vero, non mira al tornaconto economico, una pubblicazione in grado di diventare veramente una compagna di percorso, interno o esterno che sia.

L’ATTIVITA’ ESTIVA. Attività sempre più frenetica anche nel caldo estivo, per donare al proprio pubblico vari eventi, rifrescanti letture, esposizione da visionare, incontri con l’esperto, e tanto altro. Alla Fanzinoteca non mancano occasioni per tutte le età, appassionati dei più svariati ambiti, per un pubblico femminile e maschile. L’attività di questa esclusiva ‘Biblioteca delle fanzine’, una specifica attività nazionale, prima ed unica realtà del genere esistente in Italia, riconosciuta per il valore sia socio-culturale che riveste, sia dello stesso operato che mette in campo, riscontra anche l’interesse da parte di Università come quella dell’Iowa, negli Stati Uniti, grazie alle conoscenze e professionalità che solo questo ente può attivare e, pertanto, si può affermare che Forlì è la ‘Capitale della fanzine‘ italiana. Ecco, quindi, a disposizione di tutti gli interessati una specifica e concreta struttura adibita per l’erogazione di servizi unici, che prevedono tre aperture pubbliche settimanali, le due pomeridiane del martedì e il venerdì dalle 14.00 alle 18.00, e quella del giovedì dalle 9,00 alle 13,00, supportate da parte di uno Staff formato da valido personale, diretto dall’esperto fanzinotecario Gianluca Umiliacchi.

 

Nella immagine, Fanzinoteca d’Italia con l’esperto fanzinotecario Gianluca Umiliacchi

 

Ti potrebbe interessare anche...