Emilia Romagna. Lutto civico per la pineta di Lido di Dante. Con l’omaggio degli alberi dipinti.

Emilia Romagna. Lutto civico per la pineta di Lido di Dante. Con l’omaggio degli alberi dipinti.
Alberi blu 3

RAVENNA &  LIDO DI DANTE . Nata da una  ’scintilla di pensiero‘ che in meno di una giornata è divenuta realtà, anche l’azione artistica Alberi dipinti di Loretta Merenda ha arricchito il panorama di iniziative organizzate ieri, nella giornata di lutto civico per la pineta di Lido di Dante.

E’ stato un altro ‘dono’ fatto dalle donne del festival ‘Donneversoilmareaperto’, oltre a quello di ‘Gli alberi erano dei’, di Mariella Busi De Logu. “Non rassegnarsi all’orrore di questa distruzione; non accettare di dover subire questo scempio, prodotto da ignoranza e menefreghismo. Non piegarsi, ma continuare ad affermare la voglia di vita, di gioia, di colore. Con questo spirito – spiega Loretta Merenda – e con un secchiello di tempera in mano, in un drappello di adulti e bambini ci siamo inoltrati nella desolata, rada selva di sagome nere e di “spronconi” carbonizzati per colorarne alcuni di giallo, di rosso, d’azzurro e d’oro: una piccola oasi impertinente, un lampo di stupita emozione per dire col linguaggio dell’Arte quello che forse le parole non bastano a dire”.

Con lo stesso spirito le artiste che hanno dato vita a ‘Gli alberi erano dei’ si sono poste “di fronte a quell’urto che tutto scombina e lascia noi più che vivi – superstiti, e tenta una risposta. Contraccambia con uno sguardo che riconosce nel vivente uno stato di appartenenza, un’antica parentela”.

 

Ti potrebbe interessare anche...