Emilia Romagna. Matteucci sulla sparatoria di Ponte nuovo: ‘E ora prendiamo i colpevoli’.

Emilia Romagna. Matteucci sulla sparatoria di Ponte nuovo: ‘E ora prendiamo i colpevoli’.
Carabinieri ( immagine di repertorio)

RAVENNA & SPARATORIA DI PONTE NUOVO.  Non è certo abituale un conflitto a fuoco con le Forze dell’Ordine da queste parti. Il fatto, oltre che traumatizzante, mostra connotati molto preoccupanti. Da analizzare e capire in fretta.  “La sparatoria di Ponte Nuovo è un fatto molto grave. Il primo auspicio – rimarca il sindaco Matteucci –  come ho detto con il Prefetto domenica sera quando mi ha immediatamente informato dell’accaduto, è che vengano presi i colpevoli di quello che a prima vista appare un regolamento di conti. Vengano presi e pi messi nelle condizioni di non nuocere. Anche recentemente Polizia e Carabinieri hanno compiuto operazioni importati contro la delinquenza che, come nelle altre città italiane, è presente anche a Ravenna. Confido che anche in questa grave circostanza la professionalità delle Forze dell’Ordine della nostra città ottenga buoni risultati”.

 EPISODI GRAVISSIMI. ” Episodi così gravi,di cui sono piene le cronache di tutte le città italiane, suscitano comprensibile allarme nell’opinione pubblica. Il compito delle istituzioni – aggiunge il primo cittadino – e di tutte le persone che hanno funzioni pubbliche e che sono perciò tenute al massimo senso di responsabilità, è quello di analizzare, intervenire, creare condizioni di massima sicurezza, anche facendo i conti purtroppo con i pesanti e colpevoli tagli di uomini subiti dalle Forze dell’Ordine in particolare dal 2008 in poi. Esprimo il totale sostegno del Comune e della comunità ravennate al lavoro degli inquirenti e all’opera quotidiana delle donne e degli uomini in divisa. Ringrazio il signor Prefetto che con la consueta tempestività ha convocato la riunione del Comitato per l’ordine pubblico per un aggiornamento dell’analisi dettagliata e completa della situazione, mentre in queste ore sono in corso a pieno regime le indagini sulla sparatoria di domenica sera”.

 

Ti potrebbe interessare anche...