Emilia Romagna. Forlì, forte bisogno che il teatro Fabbri diventi il ‘polo’ culturale cittadino.

Emilia Romagna. Forlì, forte bisogno che il teatro Fabbri diventi il ‘polo’ culturale cittadino.
Teatro Fabbri

TEATRO DIEGO FABBRI DI FORLI’. C’è in piedi un tema teatro, a Forlì. L’Amministrazione Comunale infatti avverte sempre più l’esigenza che il Teatro della città si ponga come perno della vita culturale forlivese, anche attraverso un ampliamento del suo pubblico verso le nuove generazioni e dando spazio maggiore alla dimensione contemporanea. Questa riflessione ha portato il Comune ad aprire il teatro Diego Fabbri ad una progettualità nuova, attraverso una nuova direzione artistica, nominata nel maggio scorso, composta da un gruppo autorevole e con grande esperienza professionale: Ruggero Sintoni, Claudio Angelini, Lorenzo Bazzocchi e Claudio Casadio. La loro proposta si è tradotta nella stagione del Diego Fabbri 2012-2013.

La novità principale, resa possibile anche attraverso le sinergie che questa direzione artistica ha portato con le realtà già esistenti sul territorio, è riscontrata nell’ampliamento dell’offerta culturale che affianca le stagioni consolidate di prosa, danza ed operetta con stagioni di teatro moderno, contemporaneo, comico e family. Una proposta sicuramente invidiabile per quantità e qualità dell’offerta e che rappresenterà nei prossimi anni un trampolino di lancio per il teatro forlivese in termini di innovazione e sperimentazione.
Per illustrare le linee guida tracciate dalla nuova Direzione artistica e per presentare nel dettaglio le Stagioni nelle quali verrà articolata la Stagione Teatrale 2012/2013, è stata indetta una conferenza stampa che si terrà

CONFERENZA STAMPA – MARTEDI’ 4 SETTEMBRE 2012, alle ore 12,00, presso il Foyer del Teatro Diego Fabbri, via Dall’Aste n.14, Forlì

Interverranno il sindaco di Forlì Roberto Balzani, l’assessore Cultura, Politiche europee e Relazioni internazionali Patrick Leech, il presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì Pier Giuseppe Dolcini, la dirigente del Servizio Politiche culturali Cristina Ambrosini, il gruppo di direzione artistica del teatro Diego Fabbri composto da Ruggero Sintoni, Claudio Casadio, Lorenzo Bazzocchi e Claudio Angelini; saranno inoltre presenti il direttore del Centro Diego Fabbri Paolo De Lorenzi, il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Forlì-Cesena, i rappresentanti di coop. Adriatica, Poderi dal Nespoli e GenCom, sponsor della Stagione.

 

Ti potrebbe interessare anche...