Emilia Romagna. Affitti in nero: a Cesena, campagna informativa per contrastarli.

Emilia Romagna. Affitti in nero: a Cesena, campagna informativa per contrastarli.
affitti, foto di repertorio

CESENA. Il Comune di Cesena lancia una campagna informativa per contrastare il fenomeno degli affitti in nero agli studenti. L’iniziativa è stata avviata su proposta della Consulta di studenti universitari di Cesena, il gruppo che riunisce rappresentanti delle facoltà di Cesena e i presidenti delle varie associazioni studentesche del cesenate, e prevede la distribuzione all’interno delle facoltà e in altri punti della città, del volantino informativo ufficiale dell’iniziativa “AFFITTASI…Non in nero!” che illustra le agevolazioni istituite dall’Amministrazione per gli immobili affittati a canone concordato.

AFFITTI. A Cesena, infatti, stipulare un regolare contratto di affitto a canone concordato conviene sia allo studente che al proprietario dell’immobile: il primo gode di tutti i diritti derivanti da un contratto regolare, il secondo può invece beneficiare di un’aliquota IMU inferiore (7,6) rispetto a quella ordinaria (10,6).

“Questa campagna informativa nasce con l’intenzione di contrastare il fenomeno dei contratti in nero agli studenti, fenomeno purtroppo molto diffuso dato l’alto numero di studenti presenti in città – dichiarano il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e l’Assessore alle Politiche per i giovani Matteo Marchi -. L’iniziativa è semplicemente volta fare capire come, grazie anche alle agevolazioni previste dall’Amministrazione, stipulare un contratto regolare convenga a entrambe le parti rispetto alla stipula di un contratto in nero. Invitiamo perciò tutti gli studenti a pretendere sempre e comunque un regolare contratto da parte del padrone di casa e di rifiutare qualsiasi proposta comporti una soluzione irregolare”.

Per beneficiare delle agevolazioni previste per un contratto a canone concordato, il proprietario deve compilare un modulo nel quale dovrà dichiarare le condizioni che danno diritto all’agevolazione e consegnarlo all’Ufficio tributi del Comune. I moduli sono reperibili all’ufficio stesso o scaricabili dal sito del comune www.comune.cesena.fc.it e vanno consegnati entro il termine di scadenza della rata di saldo dell’anno in cui di verifica il presupposto per l’agevolazione (per l’anno 2012 la scadenza è il 17 dicembre 2012). Si ricorda che ai fini IMU non sono valide le comunicazioni già presentate ai fini ICI negli anni passati o in quello corrente.

Per maggiori informazioni riguardo all’IMU è possibile chiamare i seguenti numeri: 0547 356294/298/301 (fax 0547 356838, e-mail tributi@comune.cesena.fc.it) o presentarsi all’ufficio tributi del Comune di Cesena, aperto nei seguenti orari: lunedì dalle 10 alle 13, mercoledì dalle 8 alle 13 e giovedì dalle 14,30 alle 17.

Ti potrebbe interessare anche...