Faenza. Per gli amanti dell’arte è nata l’Associazione Acquerellisti Faentini.

Faenza. Per gli amanti dell’arte è nata l’Associazione Acquerellisti Faentini.
acquerello, foto di repertorio

FAENZA. Una nuova comunità si affaccia oggi nel panorama culturale della nostra città: parliamo della neonata “Associazione Acquerellisti Faentini” che ha la sua sede nelle ampie sale del Quartiere Centro Sud, in via Canal Grande 46, all’interno dello stesso complesso che ospita il centro commerciale dei Cappuccini.

PER GLI AMANTI DELL’ARTE. Nato da una felice intuizione del pittore Silvano Drei, che ha raccolto attorno a sé un folto gruppo di suoi ex allievi e di amanti dell’arte, si propone fondamentalmente di dare uno spazio fisico, che finora mancava, a quanti vorrebbero dedicare qualche ora del loro tempo a coltivare l’interesse per l’acquerello, scambiando nel contempo esperienze e consigli con altri appassionati. Un mondo quindi aperto agli esperti che vogliano condividere il loro sapere, ma anche e soprattutto a chi per la prima volta si avvicina a questa suggestiva tecnica pittorica. Il gruppo fondatore, formato da uomini e donne di ogni età, ha in animo grandi progetti: corsi, esposizioni, battute di pittura en plein air, visite a luoghi e mostre di interesse, il tutto sotto il comune denominatore della passione e della convivialità.

Si comincia lunedì 1 ottobre alle 18.00 con una collettiva di ex corsisti che resterà aperta per tutto il mese, (martedì, giovedì e sabato dalle ore 14.30 alle ore 17.00 e lunedì e venerdì dalle 20.45 alle 23.00). Un’ottima occasione, oltre che per ammirare le opere dei nostri concittadini neo pittori, per prendere visione della sede e, perché no, per entrare a far parte dell’associazione che, nata senza scopo di lucro, è completamente gratuita.

Ti potrebbe interessare anche...