Emilia Romagna. Mei Supersound a Faenza: tre giorni di musica indipendente.

Emilia Romagna. Mei Supersound a Faenza: tre giorni di musica indipendente.
MEI FAENZA

FAENZA. Parte la nuova edizione del Mei Supersound, la più grande vetrina della nuova musica emergente italiana, che si terrà a Faenza dal 28 al 30 settembre.
Prenotazioni e prevendite per i tre eventi live esclusivi del Mei: venerdì 28 settembre coi Nobraino e finalisti di Superstage al Tek di Faenza a partire dalle ore 21: sabato 29 settembre con Checco Zalone, Cristina Donà, Marco Guazzone, Zibba, Il Genio, Nuju e tanti altri ospiti a partire dalle ore 20 e 30 a ingresso gratuito su prenotazione al Teatro Masini; domenica 30 settembre con il reading “Denti Guasti” al Foyer del Teatro Masini, con Pierpaolo Capovilla de Il Teatro degli Orrori alle ore 18 come grande evento di chiusura, sempre a ingresso gratuito.

PROGRAMMA.
Il 28 settembre
 ci saranno i Nobraino con un live unico ed esclusivo che presenterà per la prima volta tutti i brani inediti della band, tra i quali, una parte, mai eseguiti dal vivo. Il concerto, che chiuderà la stagione dei live estivi e del tour dedicato all’ultimo disco, traccerà un primo profilo di quello che potrebbe essere il futuro lavoro in studio dei Nobraino.

Sabato 29 settembre, Notte Bianca del Mei in piazza del Popolo e nel centro storico fino alle 3 di notte, tutta dedicata alle popolazioni terremotate dell’Emilia con Paolo Belli e i suoi giovani artisti emiliani, il progetto “Ancora in Piedi” con Piotta & Le Braghe Corte, Sergio Sgrilli e tanti altri ospiti. Tra una trentina di eventi, da segnalare il set live della Poche Parole che vede sul palco in corso Mazzini, piazza del Caffè Novecento, i suoi migliori artisti. Il “Live Set per la Notte Bianca del Mei”, questo il titolo dell’evento, sarà un momento dedicato all’ascolto delle nuove proposte musicali dei pescaresi Guna (ex Giuliodorme) e Orlando Ef, dei genovesi Magellano, fino ad arrivare a Francesco Zampaglione e Roberto Angelini e al progetto The Alvarius.
In contemporanea, al Teatro Masini, a partire dalle ore 20,30 a ingresso gratuito si terranno i live dei premiati della Targa Giovani Mei, della Rete dei Festival e dell’Indie Music Like in collaborazione con Mtv New Generation, Zimbalam e tanti altri partner. Sul palco anche Checco Zalone con Ivano Marescotti, Cristina Donà, Zibba, i vincitori della Targa Giovani Mei con Foxhound, Maria Antonietta, Lo Stato Sociale, M+A, e poi Marco Guazzone, Lava Lava Love, Nuju, Gianluca De Rubertis – Il Genio e tanti altri ospiti.

Domenica 30 settembre, mentre in piazza del Popolo a partire dalle ore 14,30 fino alle 19 ci sarà l’ondata del neo folk italiano con Cisco, Gattamolesta, Daniele Ronda, l’Orchestrona della Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli, Sossio Banda e tanti altri artisti, al Museo Internazionale delle Ceramiche arriva l’Onda Rosa Indipendente, con oltre 20 artiste tra le quali Roberta Di Lorenzo, Eva Poles, Ilenia Volpe e tante altre.
Nella piazza dei Martiri della Libertà si terrà il grande Torneo di Calcetto dei Mondiali Antirazzisti, con 16 squadre accompagnate da Freak Antoni come radiocronista e Marino Bartoletti a dare il calcio d’inizio.
Il grande evento di chiusura sarà alle ore 18 nel foyer del Teatro Masini, con il grande Pierpaolo Capovilla, leader de Il Teatro degli Orrori. Insieme a Matteo De Simone e Daniele Celona si terrà il reading “Denti Guasti”, da un romanzo di Matteo De Simone, un evento esclusivo per il Mei di Faenza.

Ti potrebbe interessare anche...