Emilia Romagna. Slow Food. Il Salone del Gusto e Terra Madre a Forlì.

Emilia Romagna. Slow Food. Il Salone del Gusto e Terra Madre a Forlì.
Salone del Gusto e Terra Madre a Forlì

FORLI’. Il Salone del Gusto e Terra Madre sono quest’anno, per la prima volta, un’unica manifestazione che si pone come una grande narrazione collettiva, completamente aperta al pubblico. Si parte dal racconto delle persone e dei territori per gustare meglio, capire di più, incontrare e scambiare. La rete delle comunità del cibo si unisce all’incredibile patrimonio del Salone, fatto di produttori, cuochi, Laboratori del Gusto, attività educative, Presìdi Slow Food, lo arricchisce e offre nuove opportunità ai visitatori, con tutti gli appuntamenti classici e un fitto programma di conferenze aperte a tutti. Le storie dei protagonisti del Salone del Gusto e di Terra Madre ci raccontano come si può cambiare il paradigma che regola questo mondo in crisi, a partire dal cibo. E dimostrano che possiamo fare qualcosa di buono per la nostra salute, l’ambiente e il sistema produttivo senza rinunciare al piacere del cibo e alla convivialità. Le Condotte Slow Food di Forlì e Faenza-Brisighella non vogliono perdere questa occasione e, come sempre, la condividono con tutti i soci, gli amici e gli appassionati.
Per questo abbiamo organizzato una visita di 2 giorni, sabato 27 e domenica 28 ottobre, al Salone del Gusto 2012.

PROGRAMMA
Sabato 27 ottobre

Ore 6.00: partenza in pullman da Forlì, zona parcheggio casello autostrada.
Arrivo a Torino direttamente al Lingotto, giornata intera al Salone del Gusto e Terra Madre. Sarà possibile pranzare e cenare liberamente presso gli stand all’interno del Salone.
Come tutti gli anni, l’evento include una straordinaria varietà di iniziative.
− I Laboratori del Gusto, il Teatro del Gusto, gli Incontri con l’Autore, gli Appuntamenti a Tavola, i Master of Food, tutti su prenotazione.
− Gli incontri educativi, per adulti e bambini.
− Le conferenze, con ingresso libero fino a esaurimento posti.
Tutte le informazioni possibili, inclusi il programma e le prenotazioni, sono sul sito: http://salonedelgustoterramadre.slowfood.it.

Ore 12.00: visita guidata al Salone del Gusto a cura di Carlo Catani, già Direttore dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

Ore 21.30: partenza per l’hotel e pernottamento

Domenica 28 ottobre

Ore 10.00: dopo la colazione partenza dall’hotel per il Salone del Gusto e Terra Madre. Chi non desidera tornare alla manifestazione potrà visitare la città o partecipare a iniziative culturali in corso a Torino (verranno comunicate in pullman).
Ore 17.00: ritrovo al Lingotto e partenza per il rientro a Forlì.

La quota di partecipazione comprende il viaggio in autobus pullman a/r, il pernottamento in camera doppia e la prima colazione, la visita guidata alla manifestazione e un solo ingresso (sabato) oppure due (sabato e domenica) al Salone del Gusto e Terra Madre.

CON DUE INGRESSI AL SALONE:
per i soci Slow Food euro 95, per gli amici euro 115
CON UN INGRESSO AL SALONE:
per i soci Slow Food 85 euro, per gli amici 95 euro

A tutti i soci che hanno sottoscritto la tessera con il biglietto omaggio per la manifestazione, verrà decurtato il prezzo del biglietto stesso.

Una nota importante: diversamente dalla nostra consuetudine, non possiamo applicare in questo caso la quota soci anche ai familiari/accompagnatori non soci. Ricordate però che potete fare soci i vostri familiari contestualmente alla prenotazione, con diverse formule a prezzo ridotto.

INFORMAZIONI
Per informazioni e prenotazioni scrivete a slowfoodforli@gmail.com o telefonate al fiduciario Giuseppe Tolo, 348 7014583.
La prenotazione si intende accettata al momento del versamento della quota, che può essere effettuato presso la Gioielleria Brillante di Forlì, in Corso Garibaldi 30, oppure con bonifico bancario, IBAN IT02X0601013201100000001938, intestato a Slow Food, condotta di Forlì.

Ti potrebbe interessare anche...