Emilia Romagna. Sanità: verso un’unica azienda sanitaria romagnola. Forlì-Cesena è d’accordo.

Emilia Romagna. Sanità: verso un’unica azienda sanitaria romagnola. Forlì-Cesena è d’accordo.
sanità, immagine di repertorio

AUSL DI ROMAGNA. Riportiamo la dichiarazione del presidente e del vice presidente della provincia di Forlì Cesena:

“Due giorni fa l’Assessore regionale alla sanità Carlo Lusenti ha sollecitato Comuni e Province della Romagna a concludere rapidamente il dibattito sulla costituzione di una azienda sanitaria unica della Romagna e ad assumere una decisione conseguente.

Concordiamo pienamente con questa presa di posizione.

La sanità è un bene primario perché riguarda la difesa della salute e il diritto di cura di ognuno. Soprattutto in questo momento così difficile per il Paese e per i cittadini il primo compito per coloro che, pro tempore, hanno responsabilità di governo territoriale è quello di compiere le scelte in grado di assicurare ai cittadini i servizi socio-sanitari adeguati e rispondenti ai loro bisogni. E dunque è necessario avviare tutti gli indispensabili interventi di riorganizzazione e di risparmio.

Noi siamo in grado di farcela perché abbiamo una sanità di eccellenza, che vogliamo difendere e valorizzare attraverso un confronto serio ed approfondito che già da molti mesi sta interessando amministratori e rappresentanze sociali. Per questo siamo pronti a fare quello che l’Assessore Lusenti ci chiede: prendere una decisione. Per quanto ci riguarda riteniamo indispensabile iniziare il cammino verso la costituzione di un’azienda unica sanitaria della Romagna che garantisca un ruolo da protagonista a tutti i territori e che valorizzi al massimo i punti di eccellenza delle singole realtà”.

Il Presidente della Provincia di Forlì-Cesena
Massimo Bulbi

Il Vice Presidente della Provincia di Forlì-Cesena
Guglielmo Russo

Ti potrebbe interessare anche...