Italia all’estero: Enogastronomia, Italian Style, Cultura, Benessere e Shopping tours.

Italia all’estero: Enogastronomia, Italian Style, Cultura, Benessere e Shopping tours.
Gastronomia

RIMINI. Presentati al TTG Incontri di Rimini Fiera i dati dell’Osservatorio Buyer TTG sulle tendenze della domanda internazionale verso l’Italia.

ITALIA NEL MONDO. Enogastronomia, Italian Style, Cultura, Spa e Benessere, Shopping tours. Sono queste, nell’ordine, le parole chiave che più di tutte riescono a schiudere all’Italia i mercati turistici internazionali. Lo afferma l’Osservatorio Buyer TTG, dedicato alle tendenze della domanda internazionale in Italia, i cui dati aggiornati sono stati presentati questa mattina nel corso del convegno inaugurale su Competitività e mercato: le sfide dell’Italia per rilanciare l’economia attraverso una nuova strategia del turismo. Gli oltre 600 tour operator intervistati, che vendono il Prodotto Italia nei cinque continenti, non hanno dubbi: la cucina tipica rimane saldamente al top con il 68 % di preferenze e un gradimento ancora in crescita. A confermarlo la scelta della Capitale del Turismo, Rimini, di puntare anche sulle sue peculiarità enogastronomiche presentando a TTG Incontri Rimini Street Food, progetto del Comune di Rimini in collaborazione con la rivista Rolling Stone e Ducati che mira a realizzare la prima guida ai migliori cibi di strada della città, piadina e non solo, che è possibile gustare nei tanti chioschi disseminati tra la spiaggia e la collina. Cucina in primo piano anche nelle tendenze emergenti della domanda internazionale verso l’Italia, che si concentra esplicitamente sull’artisan food (cucina tradizionale del territorio). Al top e ancora in ascesa anche il benessere, le Spa e gli shopping tours.
La crescita di nuovi segmenti turistici stanno affermando la tanto invocata destagionalizzazione. Agosto, infatti, non è più il mese di punta per le vacanze nel Bel Paese, meglio settembre, maggio, giugno e ottobre. I turisti stranieri più numerosi in Italia sono invece ancora le famiglie (70%), poi i senior (56%), i giovani (43%), gli sposi in viaggio di nozze e i single (44%).
Nella fotografia scattata dall’Osservatorio Buyer TTG al mercato turistico internazionale Toscana, Veneto e Lazio rappresentano ancora il must per tutti i vacanzieri stranieri. Mentre tra i tour operator conquistano consensi Sicilia (+43%), Puglia (+30%), Piemonte (+ 27%) ed Emilia-Romagna (+26%). Ne perdono invece Sardegna (-18%) e Calabria (-14%).

Ti potrebbe interessare anche...

1 Commento

  • che l’italia sia una delle cucine internazionali leader è risaputo da sempre, i turisti non mancheranno mia per motivi mangerecci, ma le spa…sarà che personalmente ne so poco non mi risulta siano tanto in voga su territorio italiano

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale