Emilia Romagna. Turismo: in più di 50 mila al TTG Incontri alla fiera di Rimini.

Emilia Romagna. Turismo: in più di 50 mila al TTG Incontri alla fiera di Rimini.
TTG incontri, foto di repertorio

RIMINI & TURISMO. L’industria del turismo ha scelto ancora una volta TTG Incontri come l’unica Piazza Affari del turismo in Italia. Risultati positivi sotto tutti i punti di vista per la 49° edizione di TTG Incontri, organizzata da TTG Italia, società del Gruppo Rimini Fiera, che dal 18 al 20 ottobre scorsi fa fatto del quartiere fieristico riminese il più importante marketplace del sistema turistico italiano. La kermesse ha fatto registrare 50.685 presenze, con un incremento del 4% rispetto ai numeri del 2011. Una crescita significativa in un momento di mercato difficile per il settore: un risultato ottenuto grazie alla forte crescita dei visitatori.

PARTECIPAZIONE E VOGLIA DI FUTURO. Inaugurata dal presidente dell’ENIT Pier Luigi Celli la manifestazione ha visto la partecipazione di 2.400 imprese del turismo, tra cui Enti del turismo internazionali provenienti da oltre 100 Paesi, molti dei quali hanno scelto l’appuntamento di Rimini come unica fiera italiana in cui promuoversi e incontrare il mercato. Tra queste gli Stati Uniti, cui quest’anno è stato dedicato un intero padiglione, Brasile, Caraibi, Czechtourism, Destination Quebec, Ente del Turismo Egiziano, Maldive, Panama, Turchia, El Salvador, Israele, Mozambico, Cipro, Oman, Austria e Ungheria.

“TTG Incontri, TTI e IBE, insieme, si sono ancora una volta confermati capitale nazionale del business turistico – dichiara Paolo Audino, amministratore delegato di TTG Italia –. Un evento in grado di orientare le relazioni del mercato e riattivarlo. Un’edizione quanto mai vivace, espressione della voglia di futuro delle aziende, pronte a rimettersi in gioco e rischiare, per rinnovare il proprio modello di business e ripartire”.

“TTG Incontri si inserisce in un momento di grande trasformazione per il mercato in generale e per il mercato turistico in particolare – ribadisce il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni -. Per questo motivo un evento così importante come questo, rappresenta il luogo in cui si progetta e si respira il cambiamento del settore. TTG Incontri è stato anche quest’anno grande opportunità di business e di confronto per tutti gli operatori, il luogo da cui far ripartire con fiducia il motore dell’economia del turismo”.

“È questo l’appuntamento indispensabile per le imprese del turismo, è qui che è possibile leggere le tendenze del settore – ha affermato Gian Luigi Piacenti, presidente di TTG Italia -. Un successo che non è casuale: ogni giorno TTG è a stretto contatto con il mercato grazie ai suoi prodotti editoriali, agli eventi incoming e outgoing, ai progetti formativi che tutto l’anno ci permettono di dialogare con i professionisti del settore, di cogliere le domande e dare risposte concrete”.

BILANCI. In contemporanea con TTG Incontri si sono svolti il workshop TTI, giunto alla 12° edizione, la più grande piazza di contrattazione dell’offerta italiana nel mondo, a cui hanno preso parte oltre 600 tour operator internazionali provenienti da 60 Paesi, e il 5° International Bus Expo TTI , l’unico marketplace del settore autobus in Italia, animato dalle contrattazioni sia di mezzi nuovi che di autobus usati, a cui si è aggiunta una sezione convegnistica sempre molto partecipata.
Positivo il bilancio di Meeting Time by BTC, l’esclusivo workshop dedicato alla clientela congressuale e incentive con la partecipazione di buyer specializzati in congressi, convention, viaggi incentive, meeting e seminari.
TTG Incontri si è fatta interprete del cambiamento in atto nell’industria turistica attraverso la presenza in fiera di tutta la filiera turistica e soprattutto, delle agenzie di viaggi, mai così numerose come quest’anno.
Riorganizzare la filiera e ricostruire il prodotto sono stati i due concetti che hanno legato gli appuntamenti dedicati ai contenuti e alla formazione. I 14 TTG Forum, che hanno attirato oltre 2.500 partecipanti nelle 19 ore di dibattiti e confronti tra gli operatori del settore, hanno approfondito i temi della tecnologia come leva per aumentare i fatturati, i nuovi canali di vendita, la composizione dei guadagni delle agenzie di viaggi, le tendenze di consumo ed evoluzione dei luoghi d’acquisto, le offerte low cost, l’andamento del turismo on line e le modalità per fare impresa e innovazione. Grande successo per i 57 TTG Lab, i seminari formativi che hanno proposto più di 80 ore di laboratori formativi in fiera su marketing, web marketing, comunicazione, gestione di impresa e legislazione turistica: oltre 900 i partecipanti.

La prossima edizione di TTG Incontri si svolgerà a Rimini Fiera dal 17 al 19 ottobre 2013.

Ti potrebbe interessare anche...