Pallavolo. Terza giornata del campionato. Viserba Volley ospita la Savino del Bene Scandicci.

Pallavolo. Terza giornata del campionato. Viserba Volley ospita la Savino del Bene Scandicci.
Pallavolo Viserba Volley

VISERBA VOLLEY. Torna a giocare in casa il Viserba Volley che sabato 27 ottobre alle ore 17.00 riceve la visita della Savino del Bene Scandicci per la terza giornata di campionato. La squadra fiorentina è un’altra delle formazioni che puntano ad essere protagoniste al vertice del girone C della B1 femminile. Formazione ben costruita ed organizzata, schiera atlete molto esperte alcune delle quali con un passato in serie A (Paola Ronconi) ed altre che militano da anni nel campionato di B1. Le toscane vengono da una vittoria casalinga conquistata con un perentorio 3-0 ai danni del san Mariano, dopo la sconfitta subita in trasferta nella prima giornata di campionato. La battuta è stata l’arma vincente della Savino del Bene, che certamente cercherà di ripetere l’impresa dello scorso weekend. Il Viserba Volley, che nelle gare casalinghe, veste il marchio Rose & Crown durante il riscaldamento, si sta preparando al meglio conscia della difficoltà della gara in programma. Reduci da una bella vittoria conquistata ai danni dello Snnopy la scorsa settimana, le viserbesi hanno lavorato sodo tutta la settimana ed affronteranno venerdì l’allenamento di rifinitura sotto l’esperta giuda del duo Solforati – Giulianelli. “Servirà un’altra prestazione super della mia squadra, ci dice Solforati, per portare a casa dei punti sabato.” Sulla carta, le toscane sono una squadra più attrezzata, ma l’ultima parola spetta al campo e quello di Viserba non è mai stato “facile” per nessun avversario. La tifoseria è avvisata, le biancorosse avranno bisogno del caloroso sostegno del loro pubblico che più di una volta si è dimostrato il “settimo uomo” in campo.

Prima dell’incontro, alle ore 15.00, il Viserba Volley inaugurerà la dotazione della Palestra Rinaldi di un defibrillatore semiautomatico, acquistato con i fondi donati dai tifosi e dal Dott.Enzo Rinaldi ai quali va il sentito ringraziamento della società.

Ti potrebbe interessare anche...