Emilia Romagna. Il nuovo e atteso casello A14 ‘Valle del Rubicone’ inaugurato a Gatteo.

Emilia Romagna. Il nuovo e atteso casello A14 ‘Valle del Rubicone’ inaugurato  a Gatteo.
nuovo casello Valle del Rubicone

GATTEO & VALLE DEL RUBICONE. ’Il dado è tratto‘, non c’è espressione più adatta per definire quanto accaduto oggi a Gatteo: finalmente è stato inaugurato il nuovo casello autostradale A14. Valle del Rubicone e in queste ore è entrato in funzione, pronto a servire il traffico del territorio. All’inaugurazione c’erano centinaia di persone, molti esponenti delle politica locale e non solo, oltre alla presenza di rappresentanti della realtà economica del Rubicone e del Cesenate. Presenti anche i sindaci dei Comuni limitrofi e non poteva mancare il presidente della provincia di Forlì-Cesena Massimo Bulbi che da anni segue la questione-casello passo dopo passo.

TANTA SODDISFAZIONE. “Emerge su tutti una parola: ‘finalmente!‘ – ha detto Bulbi – con il nuovo casello ci saranno ripercussioni positive su imprenditoria, commercio, turismo e ambiente perchè diminuirà il traffico nella viabilità interna”.
“Tutto il Rubicone beneficerà di questa grande opera – ha detto il sindaco di Gatteo Gianluca Vincenzi  – ma Gatteo avrà bisogno ancora di sostegno per reggere l’impatto di una simile opera. Ringrazio tutti coloro che da sempre hanno creduto in quest’opera”. Autostrade per l’Italia era rappresentata dal condirettore generale operations e maintenance Riccardo Mollo che ha definito la Valle del Rubicone una valle di successo, sottolineando anche come i lavori del casello siano terminati in 29 mesi invece dei 30 previsti da contratto. Il capo della struttura di vigilanza sulle concessioni autostradali del Ministero delle infrastrutture e trasporti Mauro Coletta ha detto che “si tratta di un’opera che non solo porterà sviluppo ma che crea anche armonia su tutto il territorio perchè il casello “mette d’accordo tutti” e vi assicuro che non abbandoneremo questi luoghi perchè c’è ancora da fare”. L‘assessore regionale al turismo e al commercio Maurizio Melucci ha aggiunto: “Non si tratta di un semplice casello ma di un portale di accesso per il territorio”.

PALLONCINI E AUTO D’EPOCA. Dopo la benedizione, la parola ai giovani attraverso tanti palloncini colorati che gli alunni della scuola De Amicis hanno fatto volare via. Ogni palloncino racchiudeva in sé una meta a cui arrivare, ma le mete scelte dai bambini sono raggiungibili anche senza autostrada, anzi sono proprio altre le vie consigliate, parliamo di mete come pace, spazio e natura.
Dopo gli alunni, è stato il momento delle macchine d’epoca che sono state le prime utilizzatrici del casello Valle del Rubicone; hanno sfilato in mezzo al corridoio creato tra la folla, verso le entrate del nuovo casello. Tutto si è concluso nel più tradizionale dei modi, un ricco buffet per tutti i presenti.

Lo svincolo, terminato con un mese di anticipo, si trova tra le uscite di Cesena e Rimini Nord ed è stato realizzato con un investimento di 22 milioni.

Ti potrebbe interessare anche...