Emilia Romagna. I presidenti della province di Romagna si sono incontrati: ecco le necessità.

Emilia Romagna. I presidenti della province di Romagna si sono incontrati: ecco le necessità.
Caveja, simbolo della Romagna, foto di repertorio

ROMAGNA. I Presidenti delle Province di Forlì-Cesena, Massimo Bulbi, Ravenna, Claudio Casadio e Rimini, Stefano Vitali, si sono incontrati per discutere nel dettaglio operativo l’avvio del processo di unificazione dei rispettivi enti territoriali nella nuova Provincia di Romagna.

NECESSITA’ CONDIVISE. E’ stata condivisa, innanzitutto, la necessità di procedere ad una ricognizione precisa e dettagliata sulla situazione patrimoniale e le partecipazioni societarie, sulla dotazione di beni e strumenti e sulle caratteristiche del personale dipendente di ciascun ente.

In attesa, poi, che venga chiarito quali compiti – oltre quelli già stabiliti dalla legge – saranno eventualmente delegati alla nuova Provincia, i tre Presidenti hanno ribadito la necessità di continuare ad assicurare al territorio l’erogazione capillare dei servizi, soprattutto attraverso scelte organizzative condivise che favoriscano la prossimità alle diverse aree. Pari attenzione dovrà, infine, essere assicurata al mantenimento delle vocazioni territoriali e delle tante eccellenze che le caratterizzano.

Ti potrebbe interessare anche...