Emilia Romagna. Convocata in nazionale la riminese Elisa Celli della Polisportiva Comunale Riccione.

Emilia Romagna. Convocata in nazionale la riminese Elisa Celli della Polisportiva Comunale Riccione.
Elisa Celli

RICCIONE. Elisa Celli, 21enne ranista riminese della Polisportiva Comunale Riccione, è stata convocata nella nazionale maggiore per il meeting di Vienna che si terrà dal 9 all11 novembre nella capitale austriaca. Nuoterà sia nei 100 che nei 200 rana. Per l’allieva di Luca Corsetti si tratta della seconda volta in azzurro. La prima fu quattro anni fa per gli Europei in vasca corta a Rijeka, quando Elisa nuotò i 200 rana.

CONVOCAZIONE MERITATA. Convocazione strameritata in quanto la Celli aveva chiuso la stagione agonistica 2011/2012 con il miglior tempo fra le italiane sui 200 rana (2’27”67 in vasca da 50 metri) ed ha aperto la stagione 2012/2013 nuotando meglio di tutte in vasca corta sia sui 100 (1’09”03), sia sui 200 rana (2’24”99). Nel week-end del 3 e 4 novembre, la Celli ha nuotato nel trofeo “Mussi-Femiano-Lombardi” di Viareggio, vincendo ancora una volta i 200 (2’25”20) e piazzandosi terza sui 100 dietro a Lisa Fissneider e Chiara Boggiato col tempo di 1’09”83 con l’altoatesina Fissneider prima ma con un crono (1’09”16) superiore a quello fatto precedentemente registrare dalla Celli su questa distanza. Per questo sarà Elisa Celli a rappresentare l’Italia sui 100 e 200 rana.
Nel meeting viareggino ha nuotato anche Simone Sabbioni che, opposto ai “grandi” del dorso, lui che è al primo anno da Junior, ha ricavato un buon terzo posto dietro a Di Tora e Laugeni col discreto tempo di 54”90.

Ti potrebbe interessare anche...