Emilia Romagna. Alzheimer e disturbi del comportamento, un incontro a Cesenatico.

Emilia Romagna. Alzheimer e disturbi del comportamento, un incontro a Cesenatico.
Malata di Alzheimer, immagine di repertorio

CESENATICO. Incontro questa sera. Cosa sono i disturbi del comportamento? Sono reazioni anormali che una persona affetta da Alzheimer può avere. Ogni reazione ha in realtà una spiegazione che spesso i famigliari non conoscono. Gli psicologi esperti in materia possono dare una chiave di lettura e aiutare i familiari a convivere meglio con il malato di demenza.

ALZHEIMER. “Un uomo si sveglia durante la notte e urlando caccia la moglie di casa credendola una estranea.” ”Una signora scappa spaventata dal bagno dopo aver visto la sua immagine allo specchio.” Questi sono solo alcuni esempi reali dei disturbi del comportamento legati alla malattia di Alzheimer. L’Alzheimer è infatti una malattia molto complessa in cui i malati manifestano spesso reazioni imprevedibili e di difficile comprensione. In realtà ogni “stranezza nasconde un perché” e conoscerla rende la gestione della malattia più facile.

Ecco quindi che è importante per un familiare sapere che il malato può soffrire di “agnosia” per cui non riconosce i volti amici, oppure che molti anziani malati non riconoscono più la propria immagine riflessa nello specchio, per cui si spaventano vedendola. Sapere cosa sta succedendo aiuta a gestire meglio la malattia.

Questo sarà il tema di mercoledì 7 novembre ore 21 a Cesenatico, presso il Centro Sociale Anziani Insieme – v.le Torino 6 di Cesenatico (zona ospedale).
Interverrà la dott.ssa Donatella Venturi, psicologa ed esperta in psicologia gerontologia.
Gli incontri, organizzati da associazione CAIMA e CSA, sono gratuiti e aperti a tutti.

Ti potrebbe interessare anche...