Ravenna. Nidi e materne. L’assessora Bakkali: ‘ E’ cresciuta la copertura dei posti’.

Ravenna. Nidi e materne. L’assessora Bakkali: ‘ E’ cresciuta la copertura dei posti’.
nidi ( immagine di repertorio)

RAVENNA E SCOLARITA’. Aumento della copertura di 20 posti nei nidi d’infanzia, con nuove convenzioni con strutture private, e 25 nelle materne, grazie agli interventi dello stato. Questa mattina l’assessore all’infanzia e istruzione Ouidad Bakkali ha fatto il punto sulla situazione dei servizi per l’infanzia evidenziando le scelte compiute che hanno consentito di abbattere le liste d’attesa sia nei nidi che nelle materne.

Nidi d’infanzia. Permane sostanzialmente lo stesso numero di domande dell’anno scorso di fronte alla dimunuzione della poplazione di età compresa fra 0 e 3 anni di quasi dell’1,6%, passando da 4.212 a 4.145.
Rispetto ai bambini residenti la domanda di iscrizione tramite le graduatorie comunali è stata fatta dal 19,27% dei potenziali utenti contro il 19% dello scorso anno. “Si tratta di un buon indicatore – ha commentato l’assessora – se confrontato con altri territori dove il dato delle iscrizioni ai nidi comunali sta calando. Tale tendenza è determinata probabilmente anche dal sistema tariffario adottato. Le famiglie che si iscrivono ai nidi comunali a gestione diretta, esternalizzata o ai nidi privati convenzionati, pagano al massimo, per un ISEE superiore ai 35.000 euro, 495 euro al mese, mentre sono applicate rette agevolate personalizzate sull’indicatore ISEE posseduto, a scalare fino a 63,00 euro al mese. Quest’anno siamo riusciti a dare risposta anche a domande pervenute fuori termine, compiendo la scelta di ampliare le convenzioni con nidi privati tale da accogliere ulteriori 20 bambini per un totale complessivo di __. Lo sforzo economico del Comune è importante e vi faremo fronte con la manovra di assestamento di Bilancio”.

Con quest’ultimo provvedimento i bambini inseriti negli nidi privati convenzionati arrivano a 101. Se si analizza infine la percentuale di copertura fra popolazione residente e posti disponibili (pubblici e privati) l’obiettivo assegnato dalla Comunità europea (33%) è stato ampiamente superato: sono presenti 1483 posti per bambini da 0 a 3 anni che corrispondono al 35,78% della popolazione in età.

Erogati annualmente dei contributi (detti voucher di conciliazione) per l’integrazione delle rette che le famiglie devono pagare nel caso di iscrizione a nidi privati.

Scuole per l’infanzia. Passando a commentare i dati delle scuole dell’infanzia l’assessora Bakkali ha sottolineato “un notevole calo delle liste d’attesa rispetto allo scorso anno, anche grazie alla apertura di una sezione di scuola dell’infanzia statale presso la sede del Buon Pastore di via Marconi che ha permesso di assorbire circa 25 bambini ancora presenti nelle liste d’attesa comunali a fine agosto. C’è ancora disponibilità di posti bimbo solamente a porto Corsini e Fosso Ghiaia che però non rappresentano una soluzione per i residenti in città o in zone del forese con maggiore densità di popolazione”.
” Il tasso di copertura, cioè il rapporto fra popolazione residente e posti disponibili è pari a circa il 95% se si considerano le capienze strutturali dell’intero sistema integrato formato da Scuole dell’infanzia statali e Scuole dell’infanzia comunali e paritarie aderenti alla FISM o private. Tale percentuale scende a poco più del 92% considerando le sole sezioni attivate per l’anno scolastico 2012/2013. I posti garantiti dall’Amministrazione Comunale rappresentano il 47% dei 4125 posti presenti sul territorio comunale, mentre lo Stato copre il 27% ed il privato il restante 26%. Questi dati – conclude l’amministratrice ravennate – ci pongono in controtendenza rispetto alla media nazionale dove lo Stato copre il 58% dei posti di scuole dell’infanzia. Inoltre va aggiunto che, per garantire il funzionamento a tempo pieno di 7 sezioni di scuola dell’Infanzia statale l’Amministrazione Comunale eroga contributi alle direzioni didattiche pari ad euro 112.000,00 circa per l’anno scolastico 2012/2013″.

 

 

 

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...