Emilia Romagna. Cimitero di Lugo. Un complesso tra i più accessibili e fruibili ai disabili.

Emilia Romagna. Cimitero di Lugo. Un complesso tra i più accessibili e fruibili ai disabili.
Cimitero ( repertorio)

LUGO& CIMITERO CITTADINO. Cimitero di città lughese. Sul quale l’Amministrazione pubblica ha tenuto precisare, in una sua nota,  alcuni aspetti . ” L’Amministrazione comunale – si legge – ritiene di dover precisare che il cimitero di Città è uno dei complessi, in tutta la Provincia, più accessibili e fruibili ai disabili; è infatti consentito l’accesso in auto il mercoledì mattina, giovedì pomeriggio e sabato mattina. Purtroppo gli ingressi di persone non autorizzate, o comunque al di fuori dei giorni stabiliti, sono molto frequenti in quanto molto spesso le persone non rispettano il divieto di accesso in auto e approfittano dell’opportunità concessa ai soli titolari di regolare autorizzazione (il permesso, cioè, rilasciato ai disabili). Questo provoca una situazione di generale disordine e di ‘traffico‘ all’interno del cimitero, tali da procurare un comprensibile fastidio negli utenti che rispettano le regole e difficoltà di gestione da parte degli addetti ai servizi cimiteriali.
Per normalizzare la situazione la Giunta comunale, anche alla luce delle sollecitazioni e delle proposte, in particolare, del presidente della Consulta di Lugo Ovest, ha approvato il 10 ottobre un Punto di indirizzo che prevede di mantenere le attuali giornate di apertura alle auto a beneficio esclusivo dei titolari di autorizzazione, di implementare la cartellonistica informativa sui divieti e sulle regole, di mantenere il pulsante per l’apertura del cancellino pedonale ma di eliminare il pulsante di emergenza per l’apertura integrale del cancello carrabile di via Canaletta. E’ utilizzando questo pulsante, infatti, che i non autorizzati aggiravano il divieto di accesso. L’Amministrazione, nella stessa seduta, decise di dare attuazione a questi provvedimenti dopo la imminente ricorrenza dei defunti per non arrecare eccessivi disagi negli utenti proprio nel periodo di maggiore ‘sensibilità’.

Anche l’ipotesi di riservare ai disabili alcuni parcheggi esterni è stata valutata e approvata dall’Amministrazione; l’intenzione, però, è di realizzare degli stalli definitivi e non solo in occasione del giorno dei defunti per cui, previa verifica fatta dalla PM, si interverrà appena possibile. E’ bene inoltre precisare – conclude la nota –  che il personale della Polizia Municipale, come ogni anno, ha consentito ai disabili di parcheggiare l’auto nell’area antistante l’ampliamento del cimitero di Città e che da ormai alcuni anni è attivo, nei giorni 1 e 2 novembre, un comodo servizio di bus navetta che collega il cimitero con il centro città”.

 

Ti potrebbe interessare anche...