Emilia Romagna. Inaugura il Centro della Protezione civile Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Emilia Romagna. Inaugura il Centro della Protezione civile Unione dei Comuni della Bassa Romagna
Centro protezione civile

BAGNACAVALLO (RA). Sarà inaugurato alle 10 di sabato 24 novembre, in via Giustiniano 20 a Bagnacavallo, il Centro Sovracomunale della Protezione civile dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, che ospita al suo interno anche il Centro operativo comunale della Protezione civile di Bagnacavallo.

Saranno presenti l’onorevole Giuseppe Zamberletti, presidente onorario della Commissione Grandi Rischi, già ministro e “padre storico” della moderna Protezione civile, il prefetto di Ravenna Bruno Corda, il presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Raffaele Cortesi, il sindaco di Bagnacavallo Laura Rossi, il consigliere regionale Mario Mazzotti, l’assessore provinciale alla Protezione civile Francesco Rivola e il responsabile della Protezione civile della Bassa Romagna, Roberto Faccani.

PROGRAMMA. Il programma dell’inaugurazione prevede alle 10 il taglio del nastro e l’apertura del Centro e alle 10.15 i saluti e gli interventi delle autorità. In particolare l’onorevole Zamberletti ripercorrerà lo sviluppo normativo sulla Protezione civile dal 1992 al 2012, mentre il comandante Faccani presenterà la struttura e illustrerà le attività della Protezione civile nel ventennio dal 1992 al 2012.
Nell’area esterna del Centro verranno collocati la struttura operativa campale dell’Unione e i mezzi di pronto intervento.

L’EDIFICIO. L’edificio di via Giustiniano è stato progettato per essere quanto di più razionale possibile nell’ospitare la dotazione di mezzi e attrezzature a disposizione della Protezione civile per la gestione delle emergenze sia in ambito locale che per eventuali attività di supporto in ambito regionale, nazionale e internazionale. Il Centro si estende su una superficie di circa 234 metri quadrati e comprende una sala polifunzionale di 128 metri quadrati e una sala operativa di 46, un cucinotto e i servizi.
Il locale è stato acquisito dal Comune di Bagnacavallo nell’ambito del Piano particolareggiato di iniziativa privata Ex Fornace, oggi “Fonte di Tiberio”, tramite una convenzione attraverso la quale il proprietario dell’area cedeva al Comune, a scomputo degli oneri di urbanizzazione, una sala polifunzionale di circa 300 metri quadrati. In tale spazio hanno trovato sede il Centro sovracomunale di Protezione Civile della Bassa Romagna e il Centro operativo comunale di Bagnacavallo e, per la parte restante, gli uffici del Presidio di Bagnacavallo della Polizia Municipale.
Arredi, attrezzature informatiche multimediali e tensostruttura sono stati realizzati grazie a un contributo regionale.
Il Centro rispetta i requisiti di resistenza all’azione sismica previsti per gli edifici strategici.

CONTATTI. Questi i contatti del Centro Sovracomunale della Protezione Civile della Bassa Romagna: tel. 0545 38470; fax: 0545 38502; e-mail: protezionecivile@unione.labassaromagna.it

Ti potrebbe interessare anche...