Emilia Romagna. Giuseppe Verdi, sinfonie e cori del repertorio verdiano, a Lugo.

Emilia Romagna. Giuseppe Verdi, sinfonie e cori del repertorio verdiano, a Lugo.
Zanini

LUGO (RA). Domenica 25 novembre 2012 ore 16.00 al Teatro RossiniGIUSEPPE VERDI - Sinfonie e Cori dal repertorio verdiano

Aroldo, Sinfonia
I Lombardi alla prima crociata, O Signore, dal tetto natio
Macbeth, Patria oppressa
Luisa Miller, Sinfonia
La Traviata, Coro Zingarelle e Mattadori
La Battaglia di Legnano, Sinfonia
Nabucco, Gli arredi festivi
Nabucco, Sinfonia
Nabucco, Va, pensiero, sull’ali dorate
La forza del destino, Sinfonia

Maestro del coro: Corrado Casati
Direttore: Maurizio Zanini

CORO LIRICO DELLE TERRE VERDIANE - FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Ritorna a Lugo Maurizio Zanini, direttore milanese certamente più noto nei panni di pianista: musicalmente e tecnicamente seguace di Maurizio Pollini (con cui studiò qualche tempo), nel 1986 Zanini vince il Premio Dino Ciani, si esibisce nelle più importanti istituzioni italiane ed europee, conquistandosi la fama di virtuoso della tastiera ma anche di interprete irreprensibile e intellettuale. Nel 2000 la svolta: Zanini prende in mano la bacchetta e subito rivela doti direttoriali di prim’ordine, quasi che il passaggio dalla tastiera al podio per lui sia un dettaglio meramente tecnico. Maurizio Zanini è un grande pianista, meglio un musicista, molto amato dalle orchestre e dai direttori artistici, che lo stimano e lo reinvitano con regolarità. Sotto la sua bacchetta quindi un Verdi molto rigoroso, moderno e maestro di scrittura: un Verdi sinfonico e corale che Zanini affronta con la Filarmonica Arturo Toscanini ed il Coro Lirico Terre Verdiane diretto da Corrado Casati.

Direttore d’orchestra e pianista milanese, Maurizio Zanini si è aggiudicato nel 1986 il Primo Premio al Concorso Pianistico Internazionale “Dino Ciani”, ricevendo inoltre l’Oscar Internazionale della Critica “Maschera d’Argento” per la Musica Classica. Successivamente ha beneficiato dei preziosi consigli di Maurizio Pollini. Ha tenuto recitals e concerti con orchestra al Teatro alla Scala di Milano, Barbican Centre di Londra, Sala d’Oro del Musikverein di Vienna, Musikhalle di Amburgo, Gasteig di Monaco di Baviera, Kunsthaus di Lucerna, Maison de Radio France di Parigi, Emirates Palace Auditorium di Abu Dhabi, Lincoln Center di New York.Solista con la London Royal Philharmonic Orchestra, Philharmonisches Orchester der Stadt Nürnberg, Sinfonieorchester Luzern, Orchestra Sinfonica dell’Accademia di Santa Cecilia, Orchestra RAI, Teatro La Fenice di Venezia, Arena di Verona, ha collaborato con direttori quali Myun- Whun Chung, Vladimir Delman, Daniele Gatti, Gianandrea Gavazzeni, Gerard Korsten, Jerzy Semkow, Alexander Vedernikov, Marcello Viotti. Nel 2000 ha iniziato l’attività direttoriale, invitato da Orchestre e Teatri tra cui la Kärntner Sinfonieorchester di Klagenfurt, Orchestra della Svizzera Italiana, Ankara Presidential Symphony, Cameristi della Scala, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Verdi di Trieste, collaborando con solisti come Linda Campanella, Bruno Canino, Robert Cohen, Alain Meunier, Daniil Trifonov, Lorna Windsor. Nel 2008 ha diretto “La Clemenza di Tito” al Teatro dell’Opera Giocosa di Savona e nel 2010 il “Barbiere di Siviglia” di Paisiello al Teatro Verdi di Sassari. Nel 2011 ha diretto una nuova produzione del “Barbiere di Siviglia” di Paisiello al Teatro Marrucino di Chieti e la prima esecuzione negli Emirati Arabi sempre del Barbiere di Rossini in tournée con il Teatro La Fenice.

CORO LIRICO TERRE VERDIANE
Formato da cantanti lirici professionisti, il Coro Lirico Terre Verdiane collabora con i principali teatri di tradizione del nord Italia sia come artisti del coro sia come solisti. Gli ultimi anni hanno visto intensificarsi notevolmente l’attività del coro, conseguentemente alla collaborazione con la Fondazione Arturo Toscanini e con Ravenna Festival, che lo hanno portato ad acquisire una dimensione non più soltanto locale, bensì nazionale ed internazionale. Tra le più recenti esibizioni si ricordano il Requiem di Verdi diretto da Rostropovich, Rigoletto con la regia di Bellocchio, Nabucco diretto da Oren con la presenza del Presidente della Repubblica, lo Stabat Mater di Rossini
nel Duomo di Orvieto (teletrasmesso da Rai uno), il Concerto al Teatro Municipale nel 10° anniversario di “Al Jazeera” (trasmesso in tutti paesi arabi), Don Pasquale diretto da Muti (rappresentato, oltre che a Ravenna e Piacenza, a La Valletta, Mosca, San Pietroburgo, Liegi, Colonia e Parigi), La Traviata con la regia di Cristina Mazzavillani Muti, Il matrimonio inaspettato di Paisiello diretto da Riccardo Muti, Elektra di Strauss diretta da Kuhn, Il Trovatore con la regia di Cristina Mazzavillani Muti. Ha al suo attivo numerose registrazioni in cd e dvd oggi in commercio.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
Teatro Rossini, Piazzale Cavour, 17
48022 Lugo (RA)
Tel. 0545.38542
www.teatrorossini.it
info@teatrorossini.it

Ti potrebbe interessare anche...