Emilia Romagna.Rimini a Molinella e Camposanto. Per imparare dal dopo terremoto.

Emilia Romagna.Rimini a Molinella e Camposanto. Per imparare dal dopo terremoto.
Ricostruire dopo il terremoto 3

RIMINI. La visita delle strutture scolastiche nei luoghi colpiti dal sisma, realizzate in tempi record e a costi contenuti mediante l’impiego di tecnologie costruttive cosiddette ‘a secco’, è stato l’oggetto della visita che il vice sindaco Gloria Lisi, insieme al dirigente dei Servizi Educativi e ad alcuni tecnici della Direzione Infrastrutture hanno effettuato nei giorni scorsi nei comuni di Molinella e Camposanto in provincia di Modena.

L’ESPERIENZA RACCOLTA. Una visita che ha consentito di reperire da quell’esperienza informazioni utili per le nuove strutture scolastiche che saranno realizzate nel territorio riminese dall’Amministrazione comunale, e che potranno essere caratterizzate da tipologie costruttive non tradizionali, con caratteristiche antisismiche, con rispetto dei requisiti in termini di isolamento termico e acustico e con grande attenzione al risparmio energetico.
Un’esperienza che, oltre a quella tecnica, è servita a constatare direttamente come il coinvolgimento di interessi pubblici e privati possa rendere possibili cose straordinarie per perseguire l’obiettivo di ritornare alla normalità e riprendere le attività di tutti i giorni. Oggi i cantieri sono ancora in corso (attualmente sono in corso di realizzazione i moduli abitativi), ma l’impegno è stato 24 ore su 24 senza alcuna sosta e realizzato con l’aiuto di tanti volontari.

Gli uffici comunali, che a Molinella sono stati ricavati in un ampio locale all’interno di una scuola media di recente realizzazione, anche se in una situazione di emergenza e con forti difficoltà logistiche, hanno attivato la collaborazione tra le diverse professionalità mettendo in campo un concreto impegno che ha consentito di vincere la sfida e ricominciare dopo gli ingenti danni del terremoto.

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...