Emilia Romagna. Valorizzare le razze autoctone a rischio di estinzione.

Emilia Romagna. Valorizzare le razze autoctone a rischio di estinzione.
Pollo romagnolo, foto di repertorio

EMILIA ROMAGNA. Tutelare la biodiversità e promuovere la valorizzazione delle varietà e delle razze autoctone a rischio di estinzione. Con questo obiettivo la Regione Emilia-Romagna ha finanziato sette progetti promossi dalle Province di Forlì-Cesena, Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna e sostenuti dalle risorse del Piano regionale di sviluppo rurale con una cifra complessiva di circa 800 mila euro. A comunicarlo, il consigliere regionale PD, Tiziano Alessandrini.

TUTELA DEL TERRITORIO E SUOI PRODOTTI. «In Provincia di Forlì-Cesena è stato finanziato un progetto per la salvaguardia e la diffusione della razza avicola “Pollo romagnolo” – spiega Alessandrini – e uno per la conservazione ed il recupero di antiche varietà frutticole e per la caratterizzazione morfologica di olivo “Grappuda” e “Quarantoleto”».

«È importante tutelare dall’estinzione il patrimonio di razze e varietà locali del nostro territorio, riconoscendogli una straordinaria importanza ambientale, storica, culturale ed economica – conclude Alessandrini-. Alle attività di tutela e conservazione la Regione sta affiancando anche iniziative permanenti di messa in produzione e di valorizzazione commerciale, per dare prospettive stabili nel tempo a questo patrimonio».

Ti potrebbe interessare anche...