Emilia Romagna. Coriano omaggia Marco Simoncelli. Taglio del nastro del Podio e della Galleria.

Emilia Romagna. Coriano omaggia Marco Simoncelli. Taglio del nastro del Podio e della Galleria.
Galleria inaugurata

CORIANO (RN). Un manto bianco di neve ha ricoperto Coriano durante l’inaugurazione dell’opera ‘Il Podio del Sic’ e della galleria ‘La Storia del Sic’ dedicati a Marco Simoncelli. La neve, tanto amata dal Campione corianese come ricordano gli amici, questa mattina non ha fermato i fans giunti da ogni dove per testimoniare il proprio affetto verso il pilota e i suoi familiari.

GRANDE PARTECIPAZIONE. Circa un migliaio di persone assiepate nel corso principale di Coriano alle 10.30 hanno assistito alla scopertura del monumento ‘Il Podio del Sic’ che l’Associazione 58 Boys ha voluto dedicare al centauro. Si tratta di uno spazio creato per i fans, in cui avranno la possibilità di lasciare un ricordo, ma anche sostare ed incontrarsi. L’opera ha una doppia connotazione da un lato un omaggio al campione, dall’altro la volontà di renderlo uno spazio vivo. Una semplice seduta che ricorda una pista, una cura e una gara. Curvandosi chiude la composizione e riporta l’attenzione al centro dove sono inseriti tre blocchi squadrati di diversa altezza. Il podio più alto porta la dedica al campione.

Paolo e Rossella Simoncelli assieme ad Aldo Vanni presidente dei 58 Boys e al sindaco di Coriano, Domenica Spinelli hanno inaugurato il nuovo spazio dedicato a Marco. Il conduttore radiofonico Daniel Costa, sostenitore di Simoncelli, ha voluto donare a Paolo e Rossella il casco acquistato all’asta benefica del Dedikato 2012 in favore della Fondazione Onlus Marco Simoncelli.

Subito dopo il ‘Popolo del Sic’ si è spostato al Palazzo della Cultura, posto proprio di fronte al nuovo monumento, per assistere al taglio del nastro della galleria ‘La Storia del Sic’: tre sale espositive allestite dal designer Aldo Drudi, precedute da una mostra fotografica curata dal fotografo Gigi Soldano, che raccontano la carriera di Marco con i cimeli, le tute, i caschi, le moto e persino la caratella con cui ha gareggiato, su cui si è divertito dagli esordi sino al tragico incidente di Sepang. Una intera sala è dedicata alla Moto Gp; al suo interno il box del Team San Carlo Honda Gresini con la sua moto e la sua tuta a portata di mano dei visitatori. Un modo per sentire Marco più vicino, voluto dai suoi famigliari.

La gestione della galleria e del punto merchandising ‘Sic 58’ sarà affidata al Gruppo Pritelli; l’Amministrazione ha deciso di destinare gli eventuali utili relativi all’incasso della galleria in parte per rinnovarla e realizzare progetti didattici, destinando la restante parte in favore della Fondazione Onlus Marco Simoncelli. Le sale resteranno aperte al pubblico tutti i giorni escluso il lunedì. Orari di apertura: Martedì ore 15-19; dal Mercoledì al Sabato 10-12.30 -15-19 e Domenica 10.30-13.30 – 14-19.

DEDICHE D’AFFETTO.T’an avrè la galleria, Callagan!” È la battuta in puro stile Sic, in dialetto romagnolo ovviamente, con cui il vicesindaco e assessore alla Cultura, Giuseppe Arangio ha commentato il taglio del nastro, aggiungendo come la volontà dell’Amministrazione di realizzare a Coriano lo spazio espositivo dedicato al pilota sia stata recepita e apprezzata da Paolo e Rossella Simoncelli.

“Oggi per Coriano si apre un altro capitolo di storia che lega la forza e il coraggio di Marco alla nostra città – ha dichiarato il sindaco di Coriano, Domenica Spinelli -. Da mamma dico grazie a Marco perché con il suo talento ha portato Coriano nel mondo. Grazie perchè ha portato un sogno nel mondo che continua a portare il mondo a Coriano. Grazie perché il suo sogno è stato veramente grande e il suo sogno è diventato il sogno di noi tutti. Grazie perché Marco è un esempio e una speranza per il futuro di Coriano”. In merito al Podio di Sic il sindaco ha affermato: “Questo è l’angolo che ha riunito attraverso Marco tutta la Comunità e tutta la gente che viene a Coriano per ricordare e onorare Marco. Grazie ai cittadini di Coriano che con grande generosità hanno raccolto fondi per realizzare questa opera, grazie a tutti i volontari dell’Associazione 58 Boys che oltre ad aver promosso l’iniziativa hanno lavorato per la costruzione del monumento”.

“Nevica è freddo e le persone sono qui per Marco, questo è il calore che c’è attorno a Marco e attorno a noi. – ha affermato Paolo Simoncelli – Quest’anno Marco sarebbe stato pronto a raccogliere i frutti del suo duro lavoro, naturalmente con i se e con i ma. Una cosa è certa però: manca alla Moto Gp, manca a tutti quelli che lo conoscevano, manca a tutto il mondo perché è qualcosa che è venuta a meno e che le persone apprezzavano. Ci manca tantissimo”.

“Grazie a tutti siete stati fantastici – ha sottolineato mamma Rossella – avete lavorato tutti assieme non c’è stato bisogno di chiedere lo avete fatto spontaneamente, vi ringraziamo di cuore”.

“Questo spazio è davvero emozionante, è stato allestito benissimo – ha detto il team manager, Fausto Gresini -ma questo posto è bello perché qui dentro c’è Marco”.

“Tutto dentro le 3 sale della galleria parla di Sic, delle sue passioni, del suo essere gioioso e spontaneo – ha commentato il giornalista sportivo, Paolo Beltramo -. Qui dentro lo senti vicino, è una sensazione che ti lascia senza parole”.

“È stato un onore, come sempre, sostenere e seguire Marco – ha riferito il designer Aldo Drudi – ed un vero piacere aver ricevuto la fiducia della sua famiglia per condurre l’allestimento della galleria”.

Ti potrebbe interessare anche...