Forlì. Riunione tra i sindaci dei 15 Comuni del Forlivese: quali ‘ambiti territoriali ottimali’?

Forlì. Riunione tra i sindaci dei 15 Comuni del Forlivese: quali ‘ambiti territoriali ottimali’?
Guglielmo Russo, foto di repertorio

FORLI’. Oggi  venerdì 14 dicembre, nel pomeriggio, si tiene presso la Residenza Provinciale, a Forlì, una riunione tra i sindaci dei 15 Comuni del Forlivese, convocati dal vicepresidente Guglielmo Russo, alla presenza della vicepresidente della Regione Emilia-Romagna Simonetta Saliera. Il tema sarà la riorganizzazione – in corso di discussione con una proposta di legge regionale – delle istituzioni locali, per la creazione dei cosiddetti “ambiti territoriali ottimali”, di fatto Unioni di Comuni.

ORGANIZZAZIONE DEL TERRITORIO. Presenta l’incontro il vicepresidente della Provincia di Forlì-Cesena Guglielmo Russo: “La Regione, pur con tutte le incognite derivanti dalla caduta del Governo e dalle incertezze sul riordino delle Province, intende formulare una proposta per la creazione di forti Unioni di Comuni come livello di governo, individuando nuove organizzazioni omogenee dei servizi territoriali. Per formulare la migliore proposta del nostro territorio, ho convocato tutti i sindaci del Forlivese e ho richiesto che fosse presente anche chi in Regione sta seguendo in prima persona questa complessa partita, vale a dire la vicepresidente Simonetta Saliera. Nell’incontro cercheremo di capire come vogliamo riorganizzare l’architettura istituzionale del nostro territorio, se con un’Unione a 15 oppure con più unioni di Comuni a seconda delle differenze territoriali. Lo scopo è di individuare un quadro omogeneo e una proposta unica e concorde”.

Ti potrebbe interessare anche...